Durante il primo giorno di Scuola, in una classe della scuola elementare Mazzini di Genova, alcuni alunni hanno fatto lezione in ginocchio perché mancavano i banchi. In un secondo momento, è emerso che una situazione simile si è verificata anche all'istituto Caffaro. È stato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, a denunciare su Facebook l'accaduto, pubblicando la foto dei giovani studenti intenti a scrivere sulle sedie: "Non hanno i banchi che avevate promesso - ha scritto il governatore ligure - E non sarebbero gli unici purtroppo".

Il dirigente scolastico dell'I.C. Castelletto, Renzo Ronconi, ha assicurato che i banchi arriveranno entro il pomeriggio del 15 settembre.

Toti: 'Cara Azzolina, questi sono alunni di una classe genovese che scrivono in ginocchio'

Giovanni Toti nel post su Facebook corredato dall'immagine degli studenti inginocchiati e privi di banchi, si è rivolto alla ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina: "Non hanno i banchi che avevate promesso. I nostri bambini, le maestre e le famiglie non meritano questo trattamento".

Il presidente della Regione Liguria ha anche aggiunto di aver inoltrato una comunicazione alla direzione scolastica affinché intervenga per risolvere la situazione quanto prima. Secondo il quotidiano Il Secolo XIX, nelle scuole genovesi mancherebbero ancora 15mila banchi monoposto o con le rotelle. Alcuni genitori, dopo aver visto la fotografia condivisa da Toti, si sono radunati all'ingresso della scuola per organizzarsi sulla protesta da attuare.

Alla fine avrebbero deciso di scrivere una lettera al direttore scolastico regionale.

Toti ha chiesto spiegazioni ad Ettore Acerra, direttore generale dell'Ufficio scolastico per la Liguria

Toti ha inviato una comunicazione scritta al direttore generale dell'Ufficio scolastico per la Liguria, Ettore Acerra, chiedendo di fare chiarezza sulle tempistiche di consegna dei banchi alle scuole.

Il governatore ligure ha invitato a trovare delle soluzioni concrete per fronteggiare questa situazione "inaccettabile e non conforme alle disposizioni per assicurare un regolare avvio dell'anno scolastico".

Il presidente della Regione Liguria, coadiuvato dall'assessore regionale all'istruzione, Ilaria Cavo, ha sollecitato Acerra a segnalare eventuali altri problemi all'interno del territorio ligure e al contempo a fornire dei chiarimenti sulle forniture delle mascherine assicurate da Domenico Arcuri, commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus.

Il preside della scuola Castelletto: 'I banchi arriveranno'

Renzo Ronconi, dirigente scolastico dell'Istituto Castelletto di Genova, ha dichiarato che i banchi ordinati "in largo anticipo" verranno consegnati al massimo entro il pomeriggio del 15 settembre. Ha spiegato che durante il primo giorno di scuola, in attesa dell'arrivo dei nuovi banchi: "Abbiamo evitato di rimettere quelli vecchi".

Il preside ha poi chiarito che l'immagine pubblicata da Toti mostra i bambini di una classe che durante la lezione sono intenti a disegnare "sereni in libertà". A tal proposito ritiene sbagliato che si strumentalizzi non solo la fotografia ma soprattutto i bimbi.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!