Scomparsa dopo aver inviato un messaggio al fratello. Dal 23 ottobre i congiunti non hanno più notizie di Valentina Ferrari, originaria di Livorno. La vicenda della toscana presenta diversi lati oscuri ed è stata trattata nel corso della puntata del 18 novembre di Chi l'ha visto, condotto da Federica Sciarelli. L'ultima traccia della trentaseienne è un vocale inoltrato a Simone, il fratello, da un telefono cellulare di un amico in cui riferiva di essere all'ospedale e di aver bisogno del suo aiuto. Alcuni giorni prima, il 14 ottobre, la donna aveva raccontato al compagno di essere stata aggredita da quattro uomini.

La donna era uscita per acquistare le sigarette e i parenti non la vedevano tornare a casa. "A questo punto abbiamo deciso di cercarla. L'abbiamo ritrovata lungo la strada piena di sangue e l'abbiamo immediatamente soccorsa" - ha riferito Gabriele, il fidanzato, che ha raccontato di aver bloccato un'emorragia al braccio. "Presentava anche una ferita alla testa ed è stata trasportata al pronto soccorso dal 118. Il giorno dopo mi hanno contattato per dirmi che veniva ricoverata".

Il compagno di Valentina Ferrari: 'Aggredita da 4 uomini, non sono stato io a picchiarla'

Valentina Ferrari, residente a Livorno, è scomparsa il 23 ottobre. Il fratello ha chiesto aiuto a Chi l'ha visto nel tentativo di far luce in una vicenda che presenta diversi punti interrogativi.

Tutto ruota intorno a un'aggressione verificatasi alcuni giorni prima con il compagno che ha riferito che la trentaseienne era stata picchiata da quattro persone. "Lei mi ha detto di aver riconosciuto la voce di due degli uomini che l'hanno aggredita" - ha sottolineato Raffaele precisando che poi ai carabinieri la partner ha dato due versioni diverse.

"In un secondo momento ha detto che ero presente all'aggressione ma non è assolutamente vero".

In collegamento esterno il fidanzato di Valentina ha smentito di aver pestato la livornese. "Chi sostiene queste cose deve venirmele a dire in faccia. Non l'ho mai sfiorata". Al momento della scomparsa la toscana non aveva il telefono cellulare, fuori uso dopo una discussione con il compagno che avrebbe dovuto sposare il 19 ottobre.

L'appello del fratello della trentaseienne a Chi l'ha visto

Durante il ricovero Valentina Ferrari ha sentito quotidianamente il fratello, Simone, come confermato da quest'ultimo durante la puntata del 18 novembre di Chi l'ha visto. "Il 23 ottobre mi hanno detto che era stata dimessa dall'ospedale Riuniti e da quel momento non l'ho più sentita. Nelle ore successive ho denunciato la scomparsa in Questura" - ha spiegato Simone sottolineando che nell'ultimo messaggio vocale le aveva chiesto di non contattare il compagno.

Quest'ultimo ha ammesso di aver avuto delle incomprensioni con la fidanzata per aver scoperto che era ancora in contatto con il suo ex. "Avevamo poi chiarito e mi aveva rassicurato sul nostro rapporto".

In chiusura di collegamento il fratello ha lanciato un appello a Valentina. "Voglio sapere soltanto se sta bene, poi può tranquillamente fare la sua vita. Così non sto tranquillo".

Segui la nostra pagina Facebook!