Il mondo delle notizie è complesso - e le storie e le immagini false sono spesso ampiamente condivise sui social media. La redazione di Blasting News individua ogni settimana le bufale più popolari e le informazioni fuorvianti per aiutarvi a distinguere il falso dal vero. Ecco le affermazioni più condivise di questa settimana, nessuna delle quali è vera.

USA

Affermazione: L'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama è stato arrestato per spionaggio dopo aver "comunicato informazioni classificate" all'Intelligence cinese

Fatti: Un articolo pubblicato il 28 novembre da un sito web di notizie conservatore canadese chiamato The Conservative Beaver sostiene che Barack Obama è stato arrestato con l'accusa di spionaggio. All'inizio dell'articolo si legge: "Barack Obama, ex presidente degli Stati Uniti, è stato arrestato il 28 novembre 2020, con l'accusa di aver cospirato con un suo partner d'affari che era anche un ex ufficiale della CIA per comunicare informazioni classificate fino al livello Top Secret ai funzionari dell'intelligence della Repubblica Popolare Cinese (RPC)".

L'articolo è stato condiviso 6.000 volte.

Verità: Il comunicato stampa condiviso con questo articolo è stato fabbricato. Il documento originale è stato condiviso dal Dipartimento di Giustizia sull'arresto di un ex funzionario della CIA di nome Alexander Yuk Ching Ma. Il sito web conservatore ha cambiato il nome della spia accusata, arrestata il 14 agosto 2020, in Obama. Anche il rapporto del complice con l'imputato è stato cambiato da "parente" a "socio in affari". Il documento non implica Barack Obama.

USA

Affermazione: il comitato per il virus creato dal Presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden non pensa che la gente dovrebbe vivere oltre i 75 anni

Fatti: Alcuni post sono stati condivisi sui social media rivendicando: "L'AARP ha appoggiato Biden.

Il Comitato per il virus di Biden non pensa che valga la pena di vivere oltre i 75 anni". Rinnoverete la vostra adesione all'AARP, poiché l'AARP dice che se avete superato i 75 anni dovreste semplicemente morire e andarvene".

Verità: L'Associazione Americana dei Pensionati (AARP), che fornisce servizi e aiuto alle persone di età superiore ai 50 anni attraverso un'iscrizione a pagamento, ha dichiarato alla Reuters: "Fin dai primi giorni della pandemia, l'AARP ha avvertito i politici di tutte le parti che il razionamento delle cure basato sull'età o sulla disabilità è discriminatorio.  Le persone anziane non sono pedine politiche o meno degne di ricevere cure o un vaccino di chiunque altro".

Il portavoce dell'AARP ha aggiunto: "Non abbiamo appoggiato i candidati Biden o Trump o chiunque altro. L'AARP è un'organizzazione non profit apartitica", riferisce Reuters. Per quanto riguarda le accuse rivolte a Biden, non sono vere. Il sito web di Biden condivide il suo piano in sette punti per affrontare COVID-19 che include "Proteggere gli americani anziani e altri ad alto rischio".

REGNO UNITO

Affermazione: l'iniezione di RNA, quando si fa il vaccino contro il Coronavirus nelle persone, altera il DNA di una cellula umana

Fatti: I post sui social media sostengono che il vaccino Coronavirus alteri il DNA di una cellula umana. Questa affermazione segue l'annuncio dell'approvazione del vaccino Pfizer/BioNTech COVID-19 pronto per l'uso a partire dalla prossima settimana.

I residenti in case di cura e i loro assistenti saranno i primi ad essere vaccinati, ha confermato il Joint Committee on Vaccination and Immunisation (JCVI) del governo.

Verità: Alcuni dei vaccini candidati, tra cui quello approvato nel Regno Unito e sviluppato da Pfizer/BioNTech, utilizzano un frammento del materiale genetico del virus chiamato RNA messaggero che produce una proteina. L'organismo lo usa per costruire delle copie in modo che il sistema immunitario possa rispondere producendo anticorpi che combattono questa proteina. "L'iniezione di RNA in una persona non fa nulla al DNA di una cellula umana", ha detto il professor Jeffrey Almond dell'Università di Oxford, riferisce la BBC.

FRANCIA

Affermazione: Il fisico francese Etienne Klein ha denunciato in una conferenza l'inutilità dei test PCR

Fatti: Etienne Klein, fisico e dottore in filosofia della scienza, direttore della ricerca presso la Commissione francese per l'energia atomica e le energie alternative (CEA), ha dimostrato in una conferenza l'utilità dei test PCR.

Verità: il video è stato falsificato. Klein, durante il suo discorso, ha messo in dubbio l'affidabilità dei test, i falsi positivi e l'incomprensione che il grande pubblico può avere. Tuttavia, non sta parlando dei test PCR come parte del contesto pandemico odierno. Lo anticipa all'inizio del suo discorso dicendo: "Faccio un esempio che non ha nulla a che fare con la situazione attuale. Non vi sto dicendo che l'esempio che sto facendo è la spiegazione di ciò che sta accadendo oggi. Sto facendo un esperimento di pensiero, cioè immagino una situazione". Questa parte è stata tagliata dal video che sta circolando.

ITALIA

Affermazione: Una foto condivisa dall'ex vice primo ministro italiano Matteo Salvini, mostra Pelé rendere omaggio a Diego Armando Maradona sulla sua tomba.

Fatti: Il 27 novembre, l'ex vice primo ministro italiano Matteo Salvini ha condiviso una foto su Facebook per mostrare i suoi omaggi a Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre. L'immagine mostra l'ex calciatore brasiliano Pelé in lutto piangere sulla tomba di Maradona. Salvini ha scritto: "Una foto stupenda. Buonanotte amico mio, ti voglio bene".

Verità: L'immagine usata da Salvini è stata messa in circolazione online ma non è reale. La foto originale fa parte di diversi siti web di foto stock come iStockphoto, Getty Images o PeopleImages, come dimostra una ricerca di immagini al contrario. La foto è stata ritoccata per mostrare colori più caldi e il volto di Pelé è stato aggiunto.

ITALIA

Affermazione: La Lotteria degli scontrini permette al governo di monitorare le abitudini di acquisto dei consumatori

Fatti: Due politici italiani alla guida dei due principali partiti di destra del Paese, Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia) e Matteo Salvini (Lega), hanno pubblicato sui loro social media notizie sul fatto che la Lotteria degli Scontrini (un nuovo sistema di lotteria creato per combattere l'evasione fiscale: per ogni euro speso per gli acquisti, i partecipanti riceveranno un biglietto virtuale) permetterebbe al governo di monitorare le abitudini di acquisto dei partecipanti, limitando così la loro libertà.

Verità: sul sito della Lotteria degli Scontrini si sottolinea che il sistema non monitorerà gli acquisti effettuati dai partecipanti. Secondo la società, il sistema registrerà solo quanto è stato speso, come è stato effettuato il pagamento (in contanti o con carta di credito) e il codice della lotteria collegato ad ogni partecipante. Pertanto, il governo non raccoglierà dati su ciò che le persone stanno acquistando.

HONG KONG

Affermazione: Una foto mostra Trump che piange dopo aver perso le elezioni negli Stati Uniti

Fatti: I post, condivisi migliaia di volte su Twitter e altre piattaforme sociali cinesi, come Weibo, affermano di mostrare un'immagine di Donald Trump che "piange in pubblico" dopo aver perso le elezioni presidenziali di quest'anno.

Verità: L'affermazione è falsa. In realtà l'immagine è stata scattata dal fotografo dell'AFP Nicholas Kamm il 15 luglio 2020, quindi prima delle elezioni presidenziali. Inoltre, nell'immagine originale Trump non sta piangendo. La lacrima che appare nell'immagine condivisa sui social media è stata manipolata digitalmente.

Cina

Affermazione: Un’immagine mostra un soldato australiano che uccide un bambino afgano

Fatti: Un post su Twitter di Zhao Lijian, portavoce del Ministero degli Esteri cinese, mostra un soldato australiano con un coltello stretto attorno al collo di un bambino che ha un agnello in braccio. "Scioccato dall'omicidio di civili afghani e prigionieri da parte di soldati australiani.

Condanniamo fermamente tali atti, chiediamo che siano ritenuti responsabili", si legge nel messaggio che segue il post.

Verità: Secondo informazioni provenienti da diversi punti di controllo, l'immagine condivisa è stata manipolata digitalmente. In risposta al post di Lijian, il primo ministro australiano, Scott Morrison, ha chiesto le scuse del governo cinese e ha detto che Pechino dovrebbe "vergognarsi" per aver condiviso un'immagine "disgustosa". Il post di Lijian è arrivato dopo che la Forza di difesa australiana ha annunciato di aver trovato "informazioni attendibili" che 25 soldati australiani erano coinvolti nell'omicidio di 39 civili e prigionieri afghani tra il 2009 e il 2013.

Argentina/Colombia/Spagna

Affermazione: trovato morto il becchino che si è scattato una foto con la salma di Maradone

Fatti: Un tweet pubblicato da un presunto account del giornale sportivo argentino Clarín, e condiviso migliaia di volte, afferma che l'impiegato delle pompe funebri che aveva scattato una foto con il corpo del defunto calciatore Diego Armando Maradona all'interno della bara, ed era stato poi licenziato, sarebbe stato ritrovato morto in Argentina.

Un secondo post dello stesso account mostra un video in cui gli agenti di polizia rimuovono il corpo di un uomo da un cassonetto.

Verità: secondo le informazioni del servizio di fact check argentino Chequeado, l'informazione è falsa. In primo luogo, l'account Twitter che ha pubblicato il post virale non è l'account originale di Clarín Deportes, che ha il timbro blu verificato. Il nome originale del profilo che ha pubblicato la voce è @AdictBarcelona. Il video condiviso nel secondo post è stato pubblicato lo scorso 16 marzo 2020 dal sito web di SM Noticias ed è relativo ad un corpo trovato all'interno di un cassonetto nella città di San Martín, nella provincia di Buenos Aires.

Perù

Affermazione: Il Johns Hopkins Hospital dice che il cancro può essere curato grazie ad un sistema immunitario forte

Fatti: Messaggi condivisi migliaia di volte su Facebook, e attribuiti al Johns Hopkins Hospital, annunciano l'esistenza di trattamenti alternativi per il cancro, oltre alla chemioterapia.

"Dopo molti anni passati a dire alla gente che la chemioterapia è l'unico modo per curare ed eliminare il cancro, il Johns Hopkins Hospital sta iniziando a dire alla gente che ci sono alternative", si legge in parte nel messaggio. Il post sottolinea anche che, invece della chemioterapia, è necessario un forte sistema immunitario per distruggere le cellule tumorali e prevenire la moltiplicazione e la formazione di tumori.

Verità: Secondo il servizio di fact check del quotidiano peruviano La República, questa informazione è falsa. Il giornale sottolinea che lo stesso messaggio è già stato condiviso in diverse altre occasioni e che, già nel 2009, il Johns Hopkins Hospital ha negato qualsiasi relazione con il contenuto del messaggio, che all'epoca veniva diffuso via e-mail.

Segui la nostra pagina Facebook!