"Come divorziare senza avvocato”. Liliana Resinovich, l'ex dipendente della Regione Friuli Venezia Giulia ritrovata senza vita lo scorso 5 gennaio a Trieste, su Google avrebbe cercato informazioni su come divorziare. A rivelarlo, nella serata di ieri, venerdì 20 maggio, è stata la trasmissione Quarto Grado. Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero hanno reso noto, a sorpresa, alcuni dettagli emersi dalla perizia effettuata sui telefoni cellulari della 63enne. La Procura di Trieste, che sta ancora formalmente trattando il caso di Cronaca Nera come un sequestro, invece ha sempre condotto le indagini nel più stretto riserbo.

Le rivelazioni di Quarto Grado

Il medico legale ha stabilito che Liliana Resinovich è morta a causa di uno scompenso cardiaco acuto, ma non ha chiarito le circostanze che hanno portato al decesso. Per questo motivo, potrebbero rivelarsi fondamentali gli esiti degli accertamenti tecnici eseguiti sui telefoni cellulari della donna.

Quarto Grado che, nell'ultima puntata, è tornata sulla scomparsa e sulla morte della 63enne, ha rivelato, in esclusiva, i primi risultati emersi sull'analisi dei dispositivi, contenenti non solo un'App contapassi, ma anche la cronologia delle chiamate e delle ricerche effettuate su Google. Saranno gli inquirenti a dover contestualizzare ed interpretare il materiale raccolto e comprendere se potrà fornire, o meno, una chiave di lettura utile alla risoluzione del caso.

Liliana Resinovich avrebbe cercato informazioni su come divorziare

Liliana Resinovich, sposata con Sebastiano Visentin, ex fotografo 72enne, è scomparsa da casa il 14 dicembre 2021 ed è stata ritrovata senza vita in un boschetto non lontano dall'ex ospedale psichiatrico di Trieste. La mattina in cui ha fatto perdere le proprie tracce, stando a quanto ricostruito, avrebbe dovuto rincontrare Claudio Sterpin, ex podista 82enne al quale, diversi anni prima, era stata legata sentimentalmente.

La donna, stando a quanto rivelato dalla redazione di Nuzzi, avrebbe avuto circa 1100 contatti telefonici con Claudio Sterpin e 500 con il marito Sebastiano. Tuttavia, non è stato reso noto il lasso di tempo durante il quale siano intercorse le chiamate. L'ex fotografo, davanti alle telecamere del programma Mediaset, ha spiegato che, come è ovvio, i suoi contatti telefonici con la moglie sono inferiori in quanto convivevano.

La 63enne, inoltre, a luglio 2021 sui motori di ricerca avrebbe digitato "come divorziare senza avvocato”. Qualche mese più tardi, in novembre, avrebbe invece ricercato qualcosa inerente a "quanto tempo serve per ottenere il divorzio". Sebastiano, in proposito, ha affermato: “Bisognerà analizzare, vedere e capire le date in cui sono state fatte queste ricerche". Poi, ha concluso: "Non ho riscontrato nulla di anormale nella nostra vita”.