Scoppia la bufera per la festa degli uomini che si terrà in Friuli, nel comune di Monteprato di Nimis. Tra gli eventi previsti, infatti, c'è anche la "gara di mangiatrici di banane".

Protagoniste di questa gara sono donne maggiorenni, che competono in questa sfida che ha scatenato un moto di indignazione sul web, tanto da far partire una petizione per cercare di fermare questo evento ritenuto sessista e denigratorio per il genere femminile.

La gara di mangiatrice di banane alla festa degli uomini, scatena polemiche

La vicenda di cronaca arriva dal Friuli.

Nella giornata del 2 agosto, nel comune di Monteprato di Nimis si svolgerà la nuova edizione della "festa degli uomini".

Tra i vari momenti di questo evento vi è anche la gara di mangiatrici di banane: come è possibile dedurre dai video delle passate edizioni, il titolo di questo evento è perfettamente didascalico.

Le protagoniste di questa "gara" si inginocchiano davanti a una fila di uomini e iniziano a mangiare delle banane tenute all'altezza del bacino.

Donne inginocchiate a mangiare banane: esplode la polemica e arriva la petizione per fermare la gara

Una sfida che ha scatenato non poche polemiche in primis sul web e sui social, dove sono tantissime le persone indignate per questo tipo di festa.

Così, a poche ore dalla gara di "mangiatrici di banane", è partita anche una petizione online per chiedere di stoppare l'evento e fare in modo che non si svolga.

"Perché ciò che è festa per l'uomo, si traduce in una forma di oppressione, denigrazione, oggettificazione e sessualizzazione per la donna?" si legge nel testo della petizione online che sta riscuotendo già un grande successo sui social.

"Non riusciremo mai ad avere rispetto e dignità per le donne fino a quando ci sono feste di questo tipo" ha scritto un utente sui social commentando tale vicenda.

'Nessuna donna dovrebbe presentarsi', sbottano sui social

"Come facciamo, noi donne, a pretendere rispetto quando qualcuna si abbassa a tanto? La società sembra aver raggiunto un livello di schifo che, negli anni Sessanta era inimmaginabile" ha sbottato un altro commentatore in merito alla gara di "mangiatrici di banane"

"Basterebbe solo che nessuna donna si presentasse a tale oscena competizione" ha scritto un altro utente social che invita le donne a boicottare tale evento che si terrà alla festa degli uomini in Friuli.

Eppure, malgrado le polemiche e la bufera che questa gara sta scatenando in rete, gli organizzatori della festa degli uomini che si svolge in Friuli non sembrano avere alcuna intenzione di "mollare la presa" e rinunciare a tale evento.