La pizza senza glutine, gustosissima e fragrante, è saporita come la pizza con la classica farina. Soffice e ben lievitato, questo prodotto da forno accontenta i gusti dei soggetti allergici al glutine e di tutti coloro che vogliono evitare la farina, mangiando una pizza più leggera e facilmente digeribile. La ricetta gluten-free sostituisce la farina di grano 0 con la farina di riso e l'amido di mais.

La doppia lievitazione produrrà una pizza croccante all'esterno e morbida all'interno. La farcitura prevede i prodotti must della pizza margherita, ossia mozzarella e pomodoro, ma è possibile scatenare la propria fantasia.

Lista degli ingredienti della pizza senza glutine

- 350 grammi di farina di riso

- 250 grammi di amido di mais

- 1 cucchiaino di miele

- 350 millilitri di acqua

- 10 grammi di sale

- 2 cucchiai olio extra vergine di oliva

- 25 grammi di lievito di birra

Le dosi consigliate sono per 2 pizze.

Procedimento per la pizza senza glutine

Per prima cosa, iniziare a setacciare la farina e l'amido di mais, deponendoli in una ciotola capiente o su una spianatoia. In una ciotolina a parte, adagiare il lievito e miscelarlo con un bicchiere d'acqua tiepida e il miele, fino a sciogliere bene gli ingredienti. A parte, miscelare in un altro bicchiere d'acqua tiepida l'olio e il sale. Formare un buco al centro della farina e incorporare il composto di lievito, iniziando a impastare con le mani.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ricette

Man mano che si lavora l'impasto, integrare la rimanente acqua. Verso la fine introdurre l'olio e il sale, continuando a lavorare la pasta energicamente. Si otterrà un impasto liscio e morbido. Quando si staccherà dai bordi della ciotola, formare un panetto adagiarlo in un contenitore ricoperto da un canovaccio e lasciare riposare in un luogo asciutto finché non avrà raddoppiato il suo volume. Il forno spento andrà benissimo per far lievitare l'impasto di pizza perché risulta privo di correnti d'aria.

Trascorse un paio d'ore, prelevare l'impasto di pizza e stenderlo a proprio piacimento, in una teglia rettangolare precedentemente unta con l'olio o in ruoti circolari, per formare delle pizze rotonde come quelle napoletane. Far lievitare la pizza ancora per una mezz'ora, avviando così la seconda lievitazione. Procedere alla preparazione della farcitura, versando in una ciotola la passata di pomodoro, l'olio, l'origano e il sale.

Girare bene gli ingredienti e con un mestolo farcire la pasta per pizza, versando un filo d'olio extravergine d'oliva. Cuocere la pizza senza glutine in forno ben caldo, preriscaldato a 200° C per circa 10 minuti. Tagliare la mozzarella a cubetti, precedentemente lasciata riposare in un colino, per eliminare l'acqua in eccesso e integrarla sulla superficie della pizza. Cuocere per altri 5 minuti. Estrarre dal forno, decorare con qualche foglia di basilico e servire subito in tavola.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto