In Italia ogni regione e paese ha i propri piatti tradizionali. I pugliesi, in particolar modo i foggiani, hanno "i scaghiuzz", un contorno semplice e gustoso, dalla preparazione elementare, dai costi irrisori e dalla massima performance. Si tratta di gustosi pezzi di polenta fritta, che nel resto d'Italia vengono chiamati "scagliozzi". Una ricetta che permette di coniugare praticità, bontà ed economia.

Gli ingredienti

Gli scagliozzi altro non sono che polenta fritta. Quindi per la realizzazione della ricetta occorre soltanto essere in grado di preparare una buona polenta.

Per 2 persone occorreranno:

  • 350 g di acqua
  • 85 g di preparato per polenta (reperibile in ogni sorta di supermercato)
  • 1 cucchiaino di strutto (o di burro)
  • 1 cucchiaino di sale
  • un pizzico di pepe
  • olio di semi di arachide per friggere q.b.

Preparazione step by step

Come prima cosa, in una casseruola occorre riporre l' acqua, lo strutto, il sale e il pepe e portare ad ebollizione.

In seguito si deve versare "a pioggia" il preparato per polenta e mescolare molto lentamente per 8 minuti circa con un cucchiaio in legno, per evitare che si formino dei grumi.

Una volta spenta la fiamma riporre il composto in uno stampo rettangolare (quello tipico per plumcake, per intendersi); in seguito lasciarlo raffreddare, prima a temperatura ambiente e, successivamente, in frigorifero per almeno un' ora.

Trascorso il tempo, si deve versare il contenuto dello stampo, che a questo punto sarà quasi "marmoreo", su un tagliere e cominciare a tagliarlo in rettangoli o in triangoli, come preferite insomma.

Se si preferisce una versione ancora meno "dietetica" della ricetta, basta tagliare il composto a bastoncini, in modo da avvolgerci intorno delle fette di bacon.

Il risultato sarà a dir poco sublime anche se molto calorico.

A questo punto si deve mettere l'olio in una padella bassa e larga e, quando esso comincerà a friggere, versare man mano gli scagliozzi, facendo attenzione a non far aderire tra loro i gustosi triangolini. Infine occorre lasciarli friggere, girandoli da un lato e dall'altro fin quando non risulteranno dorati e croccanti.

Da tenere presente che il tempo di cottura è all'incirca di 15 minuti.

Ulteriori raccomandazioni

Bisogna sempre girare per bene la polenta durante la fase di preparazione per evitare che il composto ottenuto dopo la fase di raffreddamento si presenti poco omogeneo e troppo poroso.

Non riporre il composto in frigo quando esso è ancora bollente, altrimenti si rischierebbe di danneggiare l' elettrodomestico. La fiamma per la frittura deve essere alta e costante. Dopo averli fritti, occorre riporre gli scagliozzi su un foglio di carta assorbente, in modo da eliminarne l'olio in eccesso.

E' ideale servirli sempre caldi e fumanti, infatti una volta freddati si induriscono e perdono il loro gusto esemplare.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!