In ogni cenone non può certamente mancare il carciofo. Si tratta di una pianta molto versatile in cucina e decisamente gustosa. Il suo uso è ampiamente documentato con pieno successo già al tempo dei greci. Per non parlare, poi delle sue proprietà benefiche. Il carciofo, infatti contiene una sostanza che si chiama cinarina usata per le sue caratteristiche depuranti. È un alimento gustoso e digeribile che a tavola può essere adoperato come antipasto oppure per un primo o semplicemente come piatto unico. Soddisferà sempre in ogni modo il palato dei commensali. Le valigette di carciofi costituiscono un vero e proprio antipasto raffinato, ideale da proporre per una cena sontuosa o come apri- appetito in un cenone natalizio.

Il piacere supremo di questo piatto sta, forse nel servire questi " pacchetti" di pasta farciti lasciando ai commensali la possibilità di scoprire cosa c'è dentro. Di questa succulenta ricetta ne esistono diverse varianti tutte più o meno golose. Qui di seguito andiamo a proporre la versione più accattivante e genuina.

Ingredienti

Quantitativi per 4 persone

Tempo di preparazione 1 ora

Tempo di cottura 30 minuti

  • 8 carciofi freschi, oppure una scatola di cuori di carciofo surgelati
  • 150 gr di salsiccia
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di formaggio grana grattugiato
  • 1 limone
  • 1 uovo
  • olio
  • sale e pepe macinato

Per la pasta

  • 250 gr di farina bianca
  • 150 gr di burro
  • 1 uovo
  • poco vino bianco secco
  • qualche pizzico di sale

Preparazione

Per prima cosa occorre impastare la farina con il burro morbido a pezzetti ( meno una noce), il sale l'uovo e poco vino bianco (unire eventualmente poca farina) .

Avvolgere la pasta in carta oleata e farla riposare al fresco. Nel frattempo preparare i carciofi. Eliminare dai carciofi le foglie esterne e le punte spinose, immergendoli uno alla volta in acqua e succo di limone per evitare che anneriscano all'aria. Lessarli per 15 minuti in acqua salta, scolarli mantenendoli con le punte in giù ( se si usano quelli surgelati scottarli solo per 1 istante).

Riunire in una terrina, salsiccia, prezzemolo, grana, sale pepe e un pò d'olio, poi mescolare. Stendere la pasta dello spessore di 1/2 centimetro e dividerla in 8 quadrati abbastanza larghi da potervi avvolgere i cuori di carciofo. Allargare la parte interna dei carciofi e farcirla con un cucchiaio del composto di salsiccia preparato. Appoggiare un carciofo al centro di ogni quadrato di pasta e richiuderlo sovrapponendo gli angoli.

Ricavare dai ritagli delle formine e disporle sulla sommità delle valigette incollandole con l'uovo sbattuto. Disporle su una placca imburrata precedentemente, pennellarle con l'uovo sbattuto e cuocerle in forno a 180 gradi per 20 minuti circa. Servirle subito in tavole ben calde.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!