La Jalousie è un dolce tipico della svizzera, creato nel secolo scorso da uno chef proprio elvetico. Si tratta di una morbida pasta sfoglia che racchiude all'interno un morbido ripieno dolce per l'appunto. Nel dolce tipico d'oltralpe detta anche "Jalousie genevoise" il ripieno è composto da un morbido formaggio, mandorle e uvetta sultanina. Durante questo secolo, la ricetta ha subito molte modifiche e grazie al sapiente lavoro di gourmet e chef stellati gli ingredienti di questa leccornia si sono diversificati sempre di più. Nella versione che andiamo a proporre la pasta friabile nasconde un ripieno delizioso di prugne e mandorle, quasi irresistibile.

Questo delizioso miscuglio di sapori si può facilmente abbinare ad uno spumante dolce. Qui di seguito andiamo a proporre la versione più sfiziosa e più semplice da eseguire.

Ingredienti

Quantitativi per 6 persone

Tempo di preparazione 30 - 40 minuti

Tempo di cottura 40 minuti

  • 450 gr di pasta sfoglia
  • 50 gr di burro ammorbidito
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 2 tuorli d'uovo
  • 15 gr di farina, più un poco per spolverizzare
  • 50 gr di mandorle tritate
  • 1 cucchiaino di brandy
  • 2 - 3 gocce di essenza di mandorle
  • 230 gr di prugne rosse e sode e soprattutto mature

Per la glassa

  • 1 albume
  • 2 cucchiaini di zucchero semolato
  • panna fresca per servire

Preparazione

Preriscaldare il forno a 200 gradi. Tagliare la pasta a metà e stenderla in due rettangoli di 25 per 19,5 centimetri.

Disporne uno su una placca da forno inumidita e tenere l'altro da parte. Lavorare il burro e lo zucchero finché saranno cremosi e, sbattendo, unire la farina, le mandorle, il brandy e l'essenza di mandorle. Spalmare con questo composto la pasta disposta sulla placca, lasciando un margine scoperto di 2,5 centimetri. Tagliare le prugne a metà e togliere il nocciolo.

Tagliare poi a fette di circa 1/2 centimetro e disporle sul composto di mandorle in due file, sovrapponendole leggermente e facendole affondare un po' nel composto. Spolverizzare con un poco di farina la superficie del secondo pezzo di pasta e piegarla a metà per lungo. Incidere poi la pasta, a intervalli di un centimetro circa, tagliandola dal lato ripiegato, ma lasciando un bordo attorno di 2, 5 centimetri.

Inumidire i bordi della pasta disposta sulla placca. Aprire il pezzo di pasta precedentemente ripiegato e srotolarlo sulle prugne. Schiacciare insieme i bordi dei due rettangoli di pasta e comprimerli con il dorso di un coltello in modo da sigillare questo involucro di pasta. Spennellare la superficie della Jalousie con un po' di albume d'uovo e spolverizzarla con lo zucchero semolato. Cuocerla al centro del forno per 30 - 35 minuti, finché la pasta sarà diventata bruno dorata e il composto alle mandorle sarà ben cotto. Se i bordi coloriscono troppo, proteggerli con strisce di fogli di alluminio. Servire la jalousie calda, con panna fresca.