Il colloquio orale è l'ultimo ostacolo che dovete superare prima di potervi finalmente concedere le tanto agognate vacanze estive, dopo questo colloquio non dovete far altro che attendere infatti di sapere il voto che avete ottenuto all'esame di stato e siete poi liberi di iniziare una nuova vita. Ma come riuscire a superare in modo davvero brillante l'ultima prova di questa maturità 2013?

Dovete ovviamente conoscere bene l'argomento che avete deciso di trattare nella vostra tesina e dovete essere ben preparati su tutto il programma di studi. Non solo, dovete anche essere quanto più riposati e tranquilli possibile e dovete cercare di tenere un comportamento adatto alla situazione in cui vi trovate, un comportamento maturo.

Dopotutto infatti non è forse anche questo uno degli aspetti degli esami di stato, la maturità dei ragazzi?

Ecco allora alcuni piccoli consigli, seguendoli vedrete che riuscirete a fare una buona impressione a tutti i professori della commissione alla maturità:

  1. L'abito non fa il monaco, questo è vero. È importante però che gli studenti alla maturità si presentino vestiti in modo adeguato. No alle gonne troppo corte, alle maglie troppo scollate e alla pancia in vista per le ragazze e no agli infradito o ai pantaloncini da mare per i ragazzi, possono sembrarvi delle regole eccessive ma ricordate che la prima impressione è quella che conta.
  2. Sempre per cercare di fare una buona impressione dovete evitare di mangiare caramelle e chewing gum durante il colloquio orale, sarebbe vista questa come una vera e propria mancanza di rispetto nei confronti dei professori.
  3. Attenzione al cellulare, prima di entrare a scuola nel giorno del colloquio ricordate di spegnerlo. Immaginate la cattiva luce in cui cadreste se per caso il telefono dovesse iniziare a suonare o anche solo a vibrare durante il colloquio orale della maturità!
  4. Cercate di centrare sempre la domanda che vi è stata posta offrendo ai professori un risposta chiara e concisa. Non conoscete la risposta? Cercate di restare sul generale, senza mai uscire dal tema che vi è stato chiesto, oppure ammettete le vostre lacune perché alle volte paga di più la sincerità. E ricordate che frasi ingenue come "Giuro che ieri pomeriggio sapevo la risposta alla perfezione" sono del tutto inutili e non vi aiuteranno di certo a superare il colloquio orale della maturità.
  5. Cercate di stare seduti quanto più composti possibile sulla sedia e cercate soprattutto di non muovervi in continuazione. Sappiamo benissimo che spesso l'ansia porta a muovere le gambe e le mani, ma dovete cercare di mantenere la calma. E ricordate che mantenere la calma significa anche cercare di essere sempre gentili ed educati nei confronti dei professori dell'esame di stato.
  6. Evitate infine le risate compulsive, anche queste chiaro segno di ansia e di stress. Come fare? Basta che vi prepariate un pensiero capace di farvi tornare subito seri, pensiero da riportare alla mente nei momenti di maggiore stress e il gioco è fatto.