La nuova soap opera spagnola de Il Segreto, che ha ottenuto un grandissimo successo appassionando e infuocando nei pomeriggi estivi centinaia di telespettatori di canale 5, ha in copione un tragico finale per l’amatissima e ormai celebre Pepa, che morirà alla fine della prima stagione.

Nonostante gli ascolti inaspettati e sorprendenti che hanno lasciato sorpresi le stesse reti televisive proprietarie dei diritti, l’attrice principale ha deciso di non firmare il contratto per la seconda stagione, così gli sceneggiatori hanno deciso di far morire il suo personaggio.

La soap opera di origine ispanica dopo solo trenta puntate può vantare di un successo strepitoso, che quotidianamente viene premiato dai telespettatori che si sono appassionati alla storia d’amore clandestina dei due protagonisti de Il Segreto , Pepa e Tristan, che nonostante tutte le avversità combattono per poter vivere la loro passione.

Purtroppo una brutta notizia lascerà sorpresi e delusi i tantissimi fan, a causa dell’improvvisa e inaspettata scomparsa della loro amata beniamina: il personaggio femminile principale della telenovela tanto seguita, Pepa, interpretata da Megan Garcia Montaner, dopo aver messo alla luce la sua bambina, frutto dell’amore con Tristan, morirà.

Dunque l’uscita di scena sarà tragica: la nuova star spagnola del piccolo schermo dell’estate 2013, il principale personaggio femminile della soap, ha deciso di abbandonare la telenovela per dedicarsi ad altri progetti, anche se Tristan e i due figli di Pepa continueranno a far parte della storia. In merito l’attrice ha dichiarato: “È stato difficile per me prendere questa decisione, ma ho avuto bisogno di allontanarmi dal ruolo di Pepa dopo due anni molto intensi”.