Collisioni è un festival no profit arrivato alla sua quinta edizione ed è organizzato da un'associazione di volontari che si sono uniti per dar vita ad un polo culturale permanente in Piemonte. Un festival capace di parlare ai giovani ed ai meno giovani, di abbattere le barriere culturali tra linguaggi diversi e diverse generazioni, facendo incontrare la letteratura, il Cinema e la musica nella cornice di un piccolo paese di collina dove, per tre giorni, il pubblico vivrà come una comunità all'insegna dello scambio di idee, in un paese aperto e globale da cui nessuno deve essere escluso – tra assaggi di vino Barolo, offerte gastronomiche di primo livello e tanta festa.

Collisioni, la grande festa popolare di letteratura e musica in collina, inizierà il programma musicale con il botto venerdì 5 luglio alle 21.30 a Barolo, con l'unica data italiana di Jamiroquai. Sabato 6 ci saranno Gianna Nannini alle 21.30 ed Elio e le Storie Tese alle 23.30, mentre domenica 7 luglio si partirà dal pomeriggio con i Madyon alle 16.00, i Crifiu alle 17.00, i Boomdabash alle 18.00, i Perturbazione alle 19.00, I tre allegri ragazzi morti alle 20.00, Marta sui tubi alle 21.00 e Fabri Fibra alle 22.00. Martedì 9 luglio finirà alla grande con Elton John.

Insieme ai tanti musicisti che hanno accettato di raggiungere Barolo, ci saranno anche grandi scrittori e gente dello spettacolo e del cinema. Sabato 7 luglio ci saranno Ascanio Celestini alle 11.30, alle 14.00 un documentario su Margherita Hack, a seguire succederanno Ian McEwan, Luciana Littizzetto, Oliviero Toscani, Michael Chabon e Serena Dandini. Nel programma fitto di domenica, tra i tanti ospiti e avvenimenti spiccano Giuseppe Tornatore, David Grossman, Daria Bignardi e Lilli Gruber.

I migliori video del giorno

Infine, ci saranno anche degustazioni enogastronomiche gratuite con un incontro di effluvi rossi piemontesi e bianchi friulani, da non perdere.