L'ora sembra ormai vicinissima, il genio di David Lynch sta per regalarci un nuovo film che ci auguriamo essere indimenticabile. Sono ben 7 anni che il regista americano non torna dietro la macchina da presa. L'ultima sua opera risale al 2006, Inland Empire, presentato alla mostra di Vanezia che in quell'occasione regalò al regista il leone d'oro alla carriera.

In questi lunghissimi 7 anni senza Cinema non possiamo certo dire che Lynch se ne sia stato con le mani in mano. Stiamo parlando di un artista poliedrico e multiforme, in questi anni ha accentuato la sua produzione pittorica e ha dato alla vita un album musicale.

Ma l'arte che lo ha reso famoso è stata indubbiamente accantonata. Questo però era vero fino a qualche mese fa.

È dai primi di febbraio infatti che Lynch sta lavorando ad un nuovo progetto cinematografico. Le prime indiscrezioni vennero annunciate da sua figlia Jennifer, e amplificate dal produttore Bob Roth il quale dichiarò di essere a conoscenza di una nuova sceneggiatura per un film di Lynch. Poi la conferma definitiva per bocca dello stesso regista che ammise l'esistenza di un progetto cinematografico.

Da febbraio però sono passati un po' di mesi e fino a pochi giorni fa nessun altro aveva fatto parola sulla faccenda, poi improvvisamente una serie di informazioni, a dire il vero non certe, si sono susseguite. Pare infatti, secondo alcune fonti, che Lynch stia preparando una sorta di colossal psicologico e metafisico che racchiuda in un unico lungo film l'intera produzione cinematografica e non solo (un modo quasi per recuperare gli anni di assenza).

I migliori video del giorno

Pare infatti che l'opera sia ispirata alle atmosfere ed alla coralità di Twin Peaks ed il cast che serpeggia è impressionante, oltre infatti ai consueti Justin Theroux e Laura Dern, ci sarebbero Harry Dean Stanton e, udite udite, Kyle MacLachlan, oltre a cammei di grandi come Nicolas Cage, Sheryl Lee e Sherilyn Penn. Vedremo dunque in quale incubo ci catapulterà questa volta David Lynch, e già queste premesse non faranno dormire i veri fans.