Si è conclusa con un punto interrogativo la nona stagione di Grey's Anatomy: il ventiquattresimo episodio intitolato Perfect Storm è andato in onda nel nostro paese su Fox Life (Sky) lunedì primo luglio, lasciando i telespettatori col fiato sospeso per la sorte del dottor Richard Webber.

Stavolta Sondha Rhimes, l'ideatrice del medical drama record d'ascolti (l'ultima puntata della nona serie ha conquistato quasi nove milioni di telespettatori negli Usa) ha preferito evitare catastrofi e morti spettacolari, come accaduto nel finale contestatissimo dell'ottava serie di Grey's Anatomy. Piuttosto, stavolta ha preferito creare suspense intorno ad uno dei personaggi storici del telefilm.

Durante l'ultimo episodio di Grey's Anatomy 9, infatti, un black-out ha colpito la città lasciando senza elettricità il Grey-Sloan Memorial Hospital: nelle ore trascorse al buio è successo di tutto, dal parto di Meredith alle dichiarazioni d'amore di Alex a Joe ed April a Jackson, dalla rottura tra Christina e Owen ai problemi insormontabili tra Callie e Arizona. Ma il finale di stagione si rivela ancora una volta tragico: il dottor Richard Webber viene ritrovato disteso in terra in una sala operatoria, senza che nessuno si sia accorto del suo malore. Riusciranno a salvarlo o è già morto?

Il toto-scommesse tra i telespettatori sul destino del "Capo" dei medici del Grey-Sloan Memorial Hospital è già iniziato: secondo fonti della stampa americana, l'interprete James Pickens Jr.avrebbe un contratto in essere con la produzione dello show fino al 2014.

I migliori video del giorno

Questo potrebbe voler dire che il suo personaggio è destinato a sopravvivere o perlomeno ad apparire ancora in Grey's Anatomy 10 con qualche altro escamotage narrativo.

D'altronde il talento geniale della creatrice Shonda Rhimes ha abituato il pubblico a colpi di scena imprevedibili ed intrecci avvincenti, come quelli che si attendono per la prossima stagione. Tra l'altro molti telespettatori temono che Grey's Anatomy 10, confermata nel palinsesto del prossimo anno dall'emittente ABC già lo scorso maggio, possa essere l'ultima del celebre medical drama.