Grande successo, ieri sera, alla villa comunale di Adrano per "Sicilia...nità", spettacolo organizzato dall'associazione artistico-culturale AGAZÌ, inserito all'interno della rassegna "Vivi l'estate 2013" promossa dal Comune di Adrano.

Il numeroso pubblico in platea ha assistito ad uno spettacolo ricco, divertente, equilibrato e variegato. A vestire i panni dei padroni di casa sono stati Aldo Toscano e Olivia Barlesi che, con i loro interventi, hanno fornito la struttura all'interno della quale si sono mossi gli altri artisti coinvolti nel progetto.

"Sicilia...nità" racconta attraverso accostamenti e sovrapposizioni tra musica, canto, ballo e recitazione la complessità dell'essere siciliani, la bellezza e le contraddizioni di una terra ricca di storia e di cultura, in un mix fluido e piacevole che intrattiene ponendo però anche l'accento sulla condizione siciliana.

"Ero in cerca d'adozione e la splendida famiglia formata dall'associazione AGAZÌ mi ha accolto due anni fa - ha dichiarato l'attore Aldo Toscano, celebre artista catanese in forza al Teatro Stabile di Catania - in quell'occasione ad ospitarci fu il Teatro Bellini di Adrano, e io contribuì recitando un piccolo pezzo che è "Il due di coppe", mentre questa sera, oltre a recitare, sarò anche il conduttore, insieme ad Olivia Barlesi, di questa bellissima carovana di artisti."

Un gruppo eterogeneo ma ben amalgamato quello messo insieme dalla Presidente dell'associazione AGAZÌ, Maria Grazia Agati, ideatrice e organizzatrice di "Sicilia...nità", che ha visto alternarsi sul palcoscenico della villa comunale di Adrano gli attori Aldo Toscano, Olivia Berlesi e Alice Ferlito, i cantanti Pietro Leanza, Rosaria Di Stefano, Giuseppe Marchese e Giovanna Fallica, la chitarrista Carla Alongi, i ballerini Rino Fraina e Graziella Pulvirenti e il poeta Alfio Sciacca. 

Alice Ferlito ha portato in scena lo struggente "Le donne delle zolfare", tratto da "Fiori d'arancio d'agosto" e l'esilarante "Nanci la parrucchiera", dal romanzo "Sono nato al sud", entrambi di Melania La Colla.

I migliori video del giorno

"È stata la scrittrice Melania La Colla a presentarmi Maria Grazia e la sua associazione - ha affermato la Ferlito - grazie a lei l'anno scorso ho preso parte per la prima volta a questo stupendo progetto artistico".

Ricca di fascino l'esibizione della coppia formata da Rino Fraina e Graziella Pulvirenti, che, tra gli altri, sulle note del valzer de "Il Gattopardo" hanno offerto al pubblico delle splendide improvvisazioni di tango argentino. 

Da sottolineare anche la bravura e l'ilarità di Olivia Berlesi che ha interpretato "La Criata" di Martoglio, e la profonda emozione trasmessa da Alfio Sciacca e dalle sue splendide poesie. 

Ricche di pathos anche le performance dei cantanti impegnati in un repertorio tipicamente siciliano, con brani come "Cu ti lu dissi", eseguito da Giuseppe Marchese e Giovanna Fallica. A chiudere lo spettacolo è stato l'inno siciliano, eseguito da Pietro Leanza e Rosaria Di Stefano.