Il Boss ce l'ha messa tutta anche questa volta. Sabato sera ha sfoggiato un ottimo spagnolo in occasione del suo tributo al popolo argentino. Il suo video postato su Internet della nuova versione (pensata proprio per il web) della canzone Solo le pido a Dios, brano contro la guerra che Bruce Springsteen afferma di aver imparato dalla cantante folk contemporanea Mercedes Sosa, sta spopolando tra i tantissimi fans. I only ask of God (questo il titolo inglese della cover) è un classico del rock argentino scritto da dal famoso cantautore León Gieco.



Dopo il concerto-maratona, durato 3 ore e 20 minuti, tenutosi a Buenos Aires sabato sera, Bruce ha confessato alla folla presente di essere troppo stanco per cantare I only ask of God e ha quindi invitato i fan a visitare il suo sito web nei giorni successivi.

Dopo un'introduzione in spagnolo, Bruce ha ricordato il suo ultimo viaggio in Argentina nel 1988. Si trattava di una tappa dello "Human Rights Now!" ideato da Amnesty International. 

La promessa è stata mantenuta: martedì è stata postata sul canale Youtube ufficiale di Bruce Springsteen una versione (chitarra acustica e voce) della canzone di Leon Gieco, diventata un inno per gli argentini reduci della dittatura subita dal 1976 al 1983.



"I miei ricordi dell'epoca sono ancora vivi. Venimmo in Argentina quando il Paese stava attraversando un momento difficile e combatteva per il futuro. Per uno straniero, l'Argentina era una terra promettente. E' un'enorme ispirazione, dunque, per me tornare qui, e voglio lasciare questa canzone al popolo argentino" ha ricordato il Boss.

I migliori video del giorno





L'ultimo album di Bruce, il diciassettesimo, Wrecking Ball, si dimostra molto vicino alla musica di protesta latino americana con canzoni come Shackled and Drawn che critica banche e corporate per aver rovinato l'economia degli Stati Uniti.



Per Bruce Springsteen, l'esperienza sudamericana non è finita: il tour comprende Cile, Argentina e Brasile. Prevista oggi l'esibizione a Sao Paolo e sabato a  Rio de Janeiro.