Non soddisfatti della scelta degli attori protagonisti del film più atteso, l’adattamento cinematografico del best-seller del 2012 "50 sfumature di grigio", i fan si ribellano.

Il Christian Grey e l’Anastasia Steele cinematografici, impersonati da Charlie Hunnam e Dakota Johnson, non piacciono agli amanti della trilogia, nonostante la produzione del film abbia impiegato mesi di provini, talvolta incassando anche qualche rifiuto, come quello di Ryan Gosling.



Al posto dei due attori selezionati dalla produzione i fan preferirebbero gli attori su cui si sono imperniati la maggior parte dei rumors in circolazione fino al momento della “fatidica” scelta: Alexis Bledel, indimenticabile protagonista della serie tv Una Mamma per Amica per il ruolo della dolce studentessa universitaria Anastasia Steele e Matt Boomer, superfavorito per il ruolo del bello e tenebroso Christian Grey.





Proprio con l’obiettivo di opporsi alla scelta degli attori protagonisti, 40.000 fan hanno firmato una petizione su Change.org, nella speranza che la produzione del film sia spinta a rivedere le scelte operate al termine del casting. Boomer, immediatamente informato sulla questione della petizione dai fan, ha scelto di mantenere un atteggiamento politicamente corretto, dichiarando: “Sono grato e commosso, ma non vedo l’ora di vedere il film con Charlie e Dakota”.



Nel frattempo sul web impazzano le dichiarazioni da parte degli attori protagonisti. Se, da un lato, Hunnam ha rivelato di aver scelto di interpretare il ruolo del dominatore Grey tenendo presente la sua fidanzata, Morgana McNelis, la quale ha letto e amato la trilogia, d’altro lato, Dakota sembra iniziare a calarsi nei panni “hot” della sottomessa, mostrando bellezza acqua e sapone e tanta sensualità già durante le riprese del suo ultimo film Cymberline.

I migliori video del giorno