A Napoli, una delle più importanti culle dell'Arte contemporanea italiana, si svolgerà per il 18° anno consecutivo Artecinema, il Festival Internazionale di film sull'arte contemporanea. Il sipario aprirà giovedì 10 Ottobre alle ore 20.30 presso lo storico Teatro San Carlo di Napoli, per la serata inaugurale sarà presentato il film documentario, Dammi i colori, sull'ex sindaco di Tirana e attuale primo ministro dell'Albania Edi Rama, noto artista albanese che è riuscito a infondere il gusto dell'arte e l'amore per la custodia della propria città ai cittadini di Tirana, affrescando i palazzi e dipingendo di colori vivaci i muri degli edifici della capitale.

Artecinema è un Festival dedicato all'arte attraverso l'arte cinematografica. Con documentari, biografie filmate, interviste e narrazioni montate con materiali originali dagli archivi dei registi e produttori di fama mondiale, l'arte contemporanea, in ogni sua forma ed espressione – pittorica, scultorea, fotografica, architettonica –, scorrerà davanti ai nostri occhi dal giorno 10 al 13 Ottobre, dalle 17.00 alle 24.00 presso il Teatro Augusteo di Napoli, con ingresso gratuito. I film saranno proiettati in lingua originale con traduzione simultanea in cuffia e molti di essi sono in anteprima nazionale.

Tre le sezioni del Festival: Arte e Dintorni, Architettura, Fotografia. Alle proiezioni saranno presenti i registi, gli artisti e i produttori con i quali si aprirà un dibattito sui temi in discussione.

I migliori video del giorno

Vogliamo ricordarvi tra le numerose pellicole, alcune di esse in programmazione presso il Teatro Augusteo. Il 10 alle ore 22.30, il film biografico inserito nella sezione Fotografia, Le siècle de Cartiere Bresson, famoso fotografo francese e fondamentale nella storia della fotografia mondiale. Il documentario di 52 minuti, attraverso le fotografie di Cartiere Bresson, racconta la sua vita e i viaggi in Africa, gli anni di prigionia in Germania, l'avventura della celebre agenzia Magnum con Robert Capa e David Seymour.

Per la sezione Arte e dintorni, venerdì 11 alle 18.15, il regista francese François Lévy-Kuentz ci presenterà il suo film su Salvador Dalì, l'artista della morte e della psicanalisi. Il film Salvador Dalì, Genie Tragi-comique, esplora l'opera dell'artista attraverso la sua personalità. Domenica 13, per la sezione Architettura, un capolavoro immenso di Antoni Gaudì, l'architetto spagnolo progettista della Sagrada Familia. Alle ore 17.00, Sagrada – El misteri de la Creaciò, di Stefan Haupt.

Non è tutto. L'Associazione culturale Trisorio, che organizza il festival, quest'anno ha realizzato la Artecinema card, una tessera annuale che darà, al costo di 10 euro, la possibilità di accedere a numerosi vantaggi nei giorni del festival e anche dopo. Sarà quindi possibile accedere al Museo MADRE, al museo di Capodimonte, a Castel' Sant' Elmo, alla Certosa di San Martino con sconti sul biglietto d'ingresso. Scontistiche sono previste per i maggiori teatri di Napoli, nelle pizzerie e negozi della città.

Maggiori informazioni e il programma completo sono disponibili sul sito internet ufficiale dell'evento. L'arte contemporanea vi aspetta a Napoli.