I Negrita, la rockband di Arezzo con quasi 20 anni di carriera sulle spalle, sono pronti per il tour che, sulla scia del nuovo album 'Deja Vu', porterà il gruppo in giro per lo stivale fino al 4 dicembre, per un totale di 29 date che si svolgeranno esclusivamente all'interno dei principali teatri italiani.

Il primo show, in programma al Teatro Vespasiano di Rieti giovedì 17 ottobre, è considerato data-zero come da tradizione, ma la band assicura che i fans presenti saranno ripagati da un'esibizione ricca di sorprese.

'Pau' (Paolo Bruni ndr.), leader storico del gruppo, ha parlato del nuovo singolo 'Anima Lieve', da ieri in rotazione nelle radio: "un canto dedicato alla fragilità, alla parte sensibile di ognuno di noi e alla sproporzione tra questo sentire e l'aggressività dei mondi che ci circondano".

Riconosciuti ormai come una delle principali realtà del panorama rock nazionale, i Negrita affrontano per la prima volta un tour nei teatri, dimostrando a fans e critica come la band sia cresciuta sotto l'aspetto artistico nel corso degli anni.

Passati dall'hard rock dei primi album alle sonorità caraibiche di 'Rotolando verso Sud' ed  'Helldorado', i Negrita sono riusciti man mano a consolidare lo zoccolo duro dei loro fans facendosi apprezzare anche dal grande pubblico mantenendo sempre una propria autenticità, sia nel sound che nella stesura dei testi.

'Dejà Vu', che contiene le canzoni suonate durante l'Unplugged Tour del 2013, presenta due inediti: oltre al già citato 'Anima Lieve', c'è anche 'La tua canzone', un successo già inserito nelle playlist di tutte le radio nazionali da Agosto.

I migliori video del giorno

Tra le date più attese dagli amanti dei Negrita, quelle di Torino (19 ottobre Teatro Colosseo), Roma (4 novembre al Sistina) e Milano (2 dicembre Teatro Nuovo) hanno già fatto registrare il tutto esaurito.

Biglietti ancora a disposizione per chi vuole seguire la band durante gli altri appuntamenti, tra cui spiccano quelli di Firenze il 18 ottobre (Teatro Verdi), Bologna il 21 novembre (Teatro Manzoni) e Parma il 15 novembre (Teatro Regio).