Il progetto OfficineBrand nasce nel 2003 da Domenico Graglia, piccolo imprenditore valsusino, che riesce a portarlo sul web nel 2005. Da allora, la sua start up è cresciuta ed è diventata una realtà importante in tutto il Piemonte, mantenendo un forte valore etico condiviso dalle realtà che ne hanno preso parte. Ecco di che cosa si tratta. 

La sua idea di social networking consiste nell'offrire visibilità ad aziende e associazioni no-profit attraverso il network Officinebrand, dove è possibile usufruire di convenzioni proposti da centinaia di partner e scoprire ogni giorno eventi e appuntamenti legati al mondo della cultura, della musica, dello sport.

Pubblicità
Pubblicità

Il tutto è conciliato con un ambiente pulito e regolarizzato, ogni forma di maleducazione è bandita, i partner sono certificati e non possono parteciparvi alcune categorie merceologiche (agenzie scommesse, night club, sexy shop, ma neanche pompe funebri).

I destinatari di Officine Brand - Officine Brand dà la possibilità ad associazioni no-profit (ONLUS, Fondazioni, Associazioni Culturali, Spotive EE.LL.) ed enti commerciali di attivare il proprio profilo fidelizzando i propri clienti attraverso l'uso di Fidelity Card, Tessere Associative, Carte Sconti, offrendo in più tutti i vantaggi dell'innovativo supporto "OpenSource Card".

Pubblicità

L'opportunità di segnalare gli eventi è anch'essa una delle armi vincenti della piattaforma: infatti non si raggiungono solo degli "amici" ma soprattutto delle persone che non si conoscono, ed in questo è veramente un social vero e proprio.

La OpenSource Card - La OpenSource Card è l'innovativo supporto per realizzare le proprie Tessere Associative, Fidelity Card, Tessere Soci, Accrediti per Eventi, Badge.

Il fronte delle OpenSource Card è personalizzato dal brand che le emette. Il retro delle card le identifica come tali e porta un bar code che è, a tutti gli effetti, la licenza di utilizzo. Ogni OpenSource Card è unica e inequivocabile e permette di poter avere un'unica card che racchiude tantissimi servizi, anche di aziende non direttamente collegate fra loro.

È inoltre possibile equipaggiarle (a seconda delle necessità) di qualsiasi tecnologia (Banda Magnetica, Microchip, Tecnologie di Prossimità). Le OpenSource Card sono realizzate su supporto "IsoStandard" e sono card plastiche con misure di 85,60 mm × 53,98 mm (la stessa delle Carte di Credito e Patenti Europee).

Domenico Graglia, classe 1977, è orgoglioso della sua creazione che ha portato a più di mille le entità che sono diventate partner negli anni, le quali hanno distribuito più di 200.000 OpenSource Card nel territorio.

Per ora il servizio è presente solo in Piemonte, soprattutto Torino, ma ha innescato un meccanismo virtuoso che sta portando a continue innovazioni, ad esempio la nuova versione del sito che agevolerà maggiormente partner e utenti.

Pubblicità

Il progetto "officinebrand" oggi è in uno "stadio" avanzato, il quale probabilmente, sarà facile vederlo decollare ed esportato anche in altre città italiane.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto