La notizia è stata data dal suo agente domenica 15 dicembre: Peter O' Toole è morto. In realtà l'attore si era spento il giorno prima. Era ricoverato all'ospedale Wellington di Londra e da tempo lottava contro una malattia.



Era nato a Connemara, in Irlanda, il 2 agosto del 1932; ha vissuto a lungo in Gran Bretagna e il suo nome resta legato al film "Lawrence d'Arabia", diretto da David Lean nel 1962. Nella pellicola O' Toole interpretò l'omonimo personaggio. Altri suoi celebri film sono: "Lord Jim" (1965), "La bibbia" (1967), di John Huston, "La notte dei generali" (1967),"Il leone d'inverno" (1968), "L'uomo che venne dal nord" (1971), "L'uomo della mancha" (1972).





Più di recente recitò anche ne "L'ultimo imperatore" e in "Troy". Ebbe otto nominations agli Oscar, senza però vincerne mai. Finalmente nel 2003 ottenne quello per la carriera. Grande esperto di Shakespeare, dimostrò di conoscere a memoria ben 154 suoi sonetti.



La sua carriera iniziò a teatro recitando i personaggi del celebre scrittore. Recitò anche in molti film per la televisione, come in "Casanova", miniserie tivu' del 2005 e nella serie dei "Tudors" del 2008. L'ultimo suo film fu "Greator glory: the true story of Cristiada" del 2012 (interpretava la parte di un religioso). Nel cast del film anche Andy Garcia e Eva Longoria.



Nel luglio del 2012 aveva annunciato il suo addio alle scene in occasione del suo ottantesimo compleanno. Queste le otto candidature agli Oscar nei film in cui aveva recitato:



1962: Lawrence d'Arabia; 1964: Becket e il suo re; 1968: Il leone d'inverno; 1969: Goodbye Mr Chips; 1972: La classe dirigente; 1980: Professione pericolo; 1982: L'ospite d'onore; 2006: Venus.

I migliori video del giorno





L'attore si è spento dopo una lunga malattia.