Il 1994 è l'anno della prima vittoria di Silvio Berlusconi alle elezioni politiche italiane, del genocidio in Ruanda, dell'Achille Lauro, della guerra in Bosnia e degli attentati a Mogadiscio. Il debito morale degli anni ottanta era stato appena saldato e i giovani delle periferie cominciavano a rimpiazzare l'eroina con le nuove droghe come l'anfetamina, la speed e il popper.

Nel campo dance, l'underground stava lasciando spazio alla techno e le discoteche a Milano e in Romagna, così come in tutto il resto dell'Italia, fiorivamo come ciliegie.

Ma è nel Rock che le giovani generazioni cresciute negli anni '90 trovano il modo di sfogarsi: una serie incredibile di pietre miliari della storia della musica vengono prodotte e in tutto il mondo riprende il dominio degli inglesi che portano il loro Brit Pop in ogni angolo del pianeta, così come avevano fatto trent'anni prima i Beatles.

Di seguito una serie di dischi da ascoltare e riascoltare per tornare almeno con le sensazioni a quegli anni così indecifrabili e bui:

Live Through This - Hole

Appena 4 giorni dopo la morte del marito della cantante e chitarrista del gruppo Courtney Love, l'incredibile Kurt Kobain, esce Live Through This, un classico contemporaneo del rock alternativo che ha venduto oltre due milioni di copie in tutto il mondo.

Vauxhall and I - Morrissey

Un disco introspettivo che riflette l'animo triste che l'ex leader degli Smiths aveva in quel periodo, un altro capolavoro assoluto.

American Recordings - Johnny Cash

Da ascoltare e riascoltare, con incursioni di Leonard Cohen e Tom Waits.

Dookie - Green Day

Un album che tutti i quattordicenni dell'epoca ascoltavano nel lettore cd, un successo commerciale in tutto il mondo.

Grace - Jeff Buckley

Il primo e unico album del grande cantautore statunitense: ebbe un successo di critica immenso ed è considerato uno dei migliori dischi degli anni '90 e non solo.

Dummy - Portished

L'album di esordio della band di Bristol che danno forma al genere del Trip Hop, di cui i Massive Attack saranno i più grandi interpreti.

Gli ultimi tre dischi hanno fatto la storia del Brit Pop:

Dog Man Star -  Suede

Per i fans il migliore album della band, sicuramente uno dei più influenti.

Definitely Maybe - Oasis

Nel 1994 sale alla ribalta uno dei gruppi più amati di sempre; con questo disco gli Oasis passano direttamente da band indipendente a gruppo di successo mondiale.

Parklife - Blur

La band e l'album più sofisticato del genere, con un'anima pop anni 60 a cui guarda direttamente il front ìman Damon Albarn e il rock alternativo della chitarra di Graham Coxon.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto