Chi di noi non ha visto almeno una volta qualche pellicola dedicata a Hercules, eroe della Mitologia greca? A lui sono stati dedicati telefilm, film e cartoni animati. A partire dalla fine degli anni 50', infatti, sono innumerevoli i titoli che riguardano il mitico eroe. Per citarne solo qualcuno: Le fatiche di Ercole, Ercole e la Regina di Lidia, Ercole alla conquista di Atlantide....

Dal 1996 al 2000 sono state trasmesse su Italia 1 sei stagioni del telefilm americano Hercules, interpretato da Kevin Sorbo; e chi non ricorda il capolavoro Disney Hercules del 1997?

E adesso al cinema ci aspetta Kellan Lutz nei panni dell'eroe.

Il film è ambientato naturalmente in Grecia, ai tempi di miti e leggende. Hercules è figlio di Zeus e della regina Alcmene. Quest'ultima desidera mettere al mondo colui che porrà fine alla tirannia di suo marito Amphitryon. Hercules si troverà da adulto di fronte ad un dilemma: fuggire con la donna che ama, la quale, però, è promessa a suo fratello, oppure seguire il destino per cui è nato, cioè diventare un eroe.

Il cast è formato da attori che non hanno all'attivo molti film, a parte il protagonista che sarà sicuramente riconosciuto dalle fans della saga di Twilight: Kellan Lutz, infatti,  ha interpretato Emmett Cullen (salvato da Rosalie Hale dopo essere stato attaccato da un orso e trasformato in vampiro da Carlisle Cullen). La regia del film Hercules è del finlandese Renny Harlin che tra i suoi vari lavori vanta anche Cliffhanger e Corsari. 

Nel film ci saranno anche combattimenti nell'arena che ci ricorderanno sicuramente quelli visti ne Il Gladiatore. Quindi, amanti del genere storico-mitologico, dell'avventura e degli eroi, non perdetevi questo film!