E' stata, in particolar modo, l'eccessivamente "diabolica" esibizione della popstar Katy Perry a sconvolgere la cantante Natalie Grant (nominata per ben due Grammy) ed a spingerla ad abbandonare prima del tempo la cerimonia dei Grammy Awards!  In un ambiente, quello della musica, sempre più carico di pezzi colmi di messaggi subliminali, videoclip a sfondo sfacciatamente sessuale, satanico, massonico, quello della cantante cristiana Natalie Grant è un vero e proprio gesto di coraggio, gesto addirittura "trasgressivo" se paragonato alla quasi totale omologazione di buona parte dei musicisti presenti sulla scena al giorno d'oggi (e non solo)!

Peccato che, per una cantante che decide di farsi da parte altre, invece, preferiscono cavalcare l'onda e propagandare un nuovo (se così si può definire) video dai contenuti ovviamente troppo spinti!

Abiti succinti (quando sono presenti...), pose esplicite, dualismo bianco-nero, acqua o pioggia, letti, gufi, occhio di Horus... i videoclip ultimamente sembrano assomigliarsi tutti, peccando di originalità!

Possibile che non si riesca a mettere su un videoclip coerente col testo cantato, privo di contenuti espliciti oppure simbologia esoterica? E' davvero questo ciò che vogliono gli artisti ed il loro pubblico? Il nuovo singolo di Shakira featuring Rihanna dal titolo "Can't remember to forget you"  inizia con la popstar sudamericana in biancheria intima bianca su un letto, si passa poi all'immergersi in acqua e poi ecco che fa il suo ingresso la dark lady Rihanna: le due artiste danno vita al solito spettacolino visto e stravisto...nulla di nuovo, insomma!

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Shakira come Rihanna, come Ke$ha, Miley Cyrus, Selena Gomez, Katy Perry...l'elenco è davvero lunghissimo! "Haunted", il nuovo video di Mrs. Carter (cioé  Beyoncé! Carter è il cognome di suo marito, il rapper e produttore Jay-Z) mostra come la cantante si muova sicura di se nella solita trita e ritrita scenografia: una lussuosa villa, stanze occupate da persone inquietanti e dedite alla perdizione, sino a raggiungere il fatidico letto ed a ballarvi su, seminuda.

Questo accade negli States, ma in Italia le cose non sono poi così diverse: video di cantanti e rapper pieni di simbologia, testi  privi di senso, spesso blasfemi oppure mirati ad invogliare i giovanissimi all'uso della droga ed ad essere disinibiti e promiscui (come se fosse cool). Ogni tanto fa capolino una piramide, un occhio onniveggente qua e là (chi lo inserisce nel testo della canzone, chi se lo tatua addosso...).

"Non ho giudicato nessuno, non odio nessuno e credo che ogni persona sia stata creata ad immagine e somiglianza di Dio - ha dichiarato la cantante cristiana evangelica Natalie Grant - continuerò a pregare perché la mia vita sia un messaggio" aggiungendo poi "non sono mai stata più orgogliosa di cantare a Gesù e per Gesù".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto