Un'alternativa valida per passare il primo maggio al tempo di musica è il Concertone di Taranto. Per tanti la location ideale è rappresentata da Roma, in Piazza San Giovanni,  con il concerto più famoso e trasmesso in diretta tv, ma per bissare il successo dell'anno precedente Taranto propone una location suggestiva come 'Il Parco delle Mura Greche' dove si sfideranno a colpi di acuti e batteria miti della musica. La manifestazione è una validissima alternativa a quella di Roma, presentata da Luca Barbarossa, Andrea Rivera e la giornalista Valentina Petrini che avranno l'onore di accogliere sul palco grossi nomi della musica, tra cui Capossela, Caparezza, TARM.

Il concertone sotto la direzione di Roy Paci, Michele Riondino, ha tutte le carte in regola per diventare uno degli eventi dell'anno, dato che porterà sul palco i beniamini del pubblico come Diodato, Paola Turci, Sud Sound System, Afterhours, Mama Marjas e Don Ciccio e tanti altri. Il ritrovo non è stato scelto a caso avendolo organizzato come lo scorso anno il 'Comitato Cittadini e Lavoratori liberi e Pensanti', di cui fanno parte gli operai Ilva che irruppero il 2 agosto 2012 in Piazza della Vittoria a Taranto a bordo di un Apecar interrompendo i comizi dei leader Cgil, Cisl e Uil per far conoscere i problemi della città (lo stabilimento siderurgico dell'Ilva, l'emergenza sanitaria). Il concerto sarà l'occasione per parlare di salute, ambiente, cultura e lavoro in ugual misura.

I migliori video del giorno

La manifestazione avrà inizio la mattina con un dibattito sull'ambiente e il futuro a cui parteciperanno il segretario nazionale della Fiom Maurizio Landini e il giurista Ugo Mattei mentre la manifestazione canora entrerà nel vivo dalle ore 15:00. Andrea Rivera per l'evento ha perfino invitato Papa Francesco.