Il Festival di Venezia rappresenta un punto di riferimento per il Cinema d'essai mondiale. Questa edizione del 2014, giunta alla 71^ mostra della sua storia, è attesa come sempre. Oltre a vedere quali sono tutti i film i concorso, vediamo anche in che modo poter seguire lo spettacolo in televisione, vediamo quindi quali sono tutti gli appuntamenti in diretta tv su Rai, Mediaset e Sky.

Festival di Venezia 2014: diretta tv

Questa ennesima edizione ha preso il via il 27 agosto e terminerà quest'oggi, sabato 6 settembre. Il festival è stato seguito sin dalla sua premiere da Rai, Mediaset e Sky con una serie di appuntamenti in diretta tv che proseguono tutt'oggi e ci accompagneranno fino al giorno di chiusura ed oltre, con approfondimenti e commenti dei critici sui protagonisti di questa 71esima edizione.

Mediaset sta accompagnando la mostra con una serie di speciali condotti da Tatti Sanguinetti su Iris, in onda in seconda serata, mentre alle 17, sulla stessa rete, va in onda Note di Cinema a Venezia, una sorta di riassunto quotidiano della kermesse cinematografica. Anche Sky non si è tirato indietro e sta raccontando il Festival con i suo inviati che quotidianamente ci informano su canali tematici di Cinema Sky su cosa accade a Venezia. Inoltre, l'emittente satellitare sta omaggiando la mostra mandando in onda una serie di film che in passato hanno fatto grande il Festival di Venezia. La Rai però probabilmente è delle tre quella che maggiormente sta dando spazio alla diretta tv, ogni giorno su Rai 3 alle 12:15 ed alle 20:00 manda in onda interviste e servizi inediti a riguardo, mentre su Rai Movie l'approfondimento continua.

In nottata invece, Gigi Marzullo focalizza il suo Cinematografo tutto sull'attuale Mostra di Venezia, coinvolgendo critici come Caprara e Rondi nell'analisi artistica delle opere.

Festival di Venezia 2014: elenco film in concorso

Eccoci giunti ora all'elenco dei film in lizza per i premi in palio. Sono 20 in totale, ecco i titoli, il regista e la nazionalità dell'opera:

  • The Cut di Fatih Akın (Germania/Francia/Italia/Russia/Canada/Polonia/Turchia)
  • A pigeon sat on a branch reflecting on existence di Roy Andersson (Svezia/Germania/Norvegia/Francia)
  • 99 Homes di Ramin Bahrani (USA)
  • Tales di Rakhshan Bani-Etemad (Iran)
  • Le rançon de la glorie di Xavier Beauvois (Francia/Belgio/Svizzera)
  • Hungry Hearts di Saverio Costanzo (Italia)
  • Le dernier coup de marteau di Alix Delaporte (Francia)
  • Pasolini di Abel Ferrara (Francia/Belgio/Italia)
  • Manglehorn di David Gordon Green (USA)
  • Birdman di Alejandro González Iñárritu (USA)
  • 3 coeurs di Benoît Jacquot (Francia)
  • The Postman's White Nights di Andrei - Konchalovsky (Russia)
  • Il giovane favoloso di Mario Martone (Italia)
  • Sivas di Kaan Müjdeci (Turchia)
  • Anime nere di Francesco Munzi (Italia/Francia)
  • Good Kill di Andrew Niccol (USA)
  • Loin des hommes di David Oelhoffen (Francia)
  • The Look of Silence di Joshua Oppenheimer (Danimarca/Finlandia/Norvegia/Indonesia/Gran Bretagna)
  • Fires on the Plain (Nobi) di Shinya Tsukamoto (Giappone)
  • Red Amnesia (Chuangru zhe) di Xiaoshuai Wang (Cina)

Tante le star presenti nei film appena elencati, solo per citarne alcuni: Laura Dern, Willem Dafoe, Al Pacino, Edward Norton, Naomi Watts, oltre che i nostri Elio Germano e Riccardo Scamarcio.