2

Diciassettesima edizione per "Luci D'Artista" a Torino, dal 1 novembre 2014 all'11 gennaio 2015. L'inaugurazione è avvenuta con una singolare iniziativa: "La Maratona accende le Luci d'artista". Una Maratona non agonistica di 6 Km per le vie di Torino. Al passaggio dei corridori le opere si sono accese una dopo l'altra. L'evento è gemellato con Luci d'Artista Salerno 2014, in corso nella città campana.

L'edizione 2014

Quest'anno l'esposizione per le vie centrali di Torino, si compone di 19 opere d'arte. Doppio sogno di Chiara Dynys è l'opera ospite di questa edizione. Vincitrice del Premio Terna, l'opera è da visitare entrando nella spirale luminosa di cui si compone: un percorso di luce per uscire dal buio, in piazzetta Mollino.

Vengono riallestite due delle maggiori creazioni: "L'energia che unisce si espande nel blu", di Marco Gastini (Porta Palazzo); "Regno dei fiori: nido cosmico di tutte le anime" di Nicola De Maria - piazza Carignano.

Alcune delle altre opere sono: "Vele di Natale" di Vasco Are in via San Francesco d'Assisi, "Piccoli spiriti blu" di R. Horn in Monte dei Cappuccini. Ancora: "Neongraphy" di Qingyun Ma in via Modane 16; "Amare le differenze" di M. Pistoletto a Porta Palazzo; "Il volo dei numeri" di M. Merz sulla Mole Antonelliana.

Il programma

All'allestimento tradizionale, si affiancano alcune installazioni "parallele". All'interno di Palazzo Galleani troviamo le opere dell'artista Richi Ferrero: Giardino verticale, Come se a Torino ci fosse il mare, ecc. Al Borgo Medievale potremo ammirare "Il Presepe" di Daniele Luzzati.

I migliori video del giorno

Gli allievi del Primo liceo artistico e dell'Istituto Albe Steiner, illumineranno, dal 18 dicembre, la passerella pedonale di corso Verona con "Lumen Flumen".

"Lights on the bus" è il tour guidato organizzato da Cty Sightseeing Torino per Luci d'Artista. Un tour con commento in italiano per ammirare le opere illuminate. L'iniziativa è disponibile dall'8 novembre 2014 al 4 gennaio 2015, ogni sabato e domenica alle ore 17.30. Maggiori info sul sito turismotorino

Progetto A Great Symphony

Non solo luci ma anche musica. Accanto ad ogni installazione artistica troveremo un QR Code stampato su un totem. Inquadrando con lo smartphone e il tablet, potremo ascoltare uno degli undici brani scelti da A great Symphony. Si tratta di musica composta e suonata da giovani artisti, sotto la direzione del britannico Steve Goodman aka Kode9: Dj e fondatore dell'etichetta Hyperdub.