3

Un nuovo Natale per la città di Napoli. Un risveglio per aiutare i commercianti e il lavoro. Questo l'intento del Sindaco De Magistris per il Natale 2014. Un grande programma con numerose iniziative a partire dai tradizionali e storici percorsi dei presepi a San Gregorio Armeno e San Biagio dei librai. Tanti mercatini natalizi, privilegiando il Made in Naples. Un rilancio per Napoli e i napoletani: "Perché ci sono tanti turisti... e per far passare un Natale quanto più è possibile sereno ai napoletani che se lo meritano". Queste le parole di De Magistris ai giornalisti, durante la prima fase d' accensione delle luminarie.

Le luminarie sono partite l'8 novembre da piazza san Gaetano.

Verranno accese in tutto il centro storico e nei quartieri di Napoli entro l'8 dicembre. Si tratta di installazioni artistiche, non semplici illuminazioni natalizie. All'iniziativa, oltre il Comune di Napoli, partecipano la Camera di Commercio e i Centri Commerciali Naturali.

Fiera di San Gregorio e di San Biagio

In via San Gregorio Armeno, tradizionale percorso dell'arte presepistica partenopea, si svolge la "Fiera di San Gregorio". La via che unisce il Decumano maggiore a quello inferiore, da via dei Tribunali a San Biagio dei librai, diventa il cuore di Napoli. Gli innamorati del presepe, le famiglie e i loro piccoli, migliaia di turisti italiani e stranieri, percorrono la via dei presepi ogni anno. Qui si trovano presepi di pregiata fattura artistica, pastori di ogni dimensione, le note statuine dei personaggi più famosi dell'anno realizzate a mano dai maestri partenopei.

I migliori video del giorno

Seconda tappa del percorso natalizio è via San Biagio dei librai, dove si svolge la Fiera di San Biagio anch'essa espressione dell'artigianato natalizio partenopeo.

I mercatini nelle Municipalità

Artigianato locale, prodotti agricoli e bio a km zero, regalistica e tanto altro nei programmi delle singole Municipalità di Napoli. Tutta Napoli è coinvolta nel risveglio. Strade, piazze, vicoli e mercati si animano per il Natale 2014. Tutti i commercianti sono coinvolti, nessuno escluso. Per partecipare al bando aperto dal Comune, gli interessati possono rivolgersi alla sede della propria Municipalità e informarsi sul sito comune.napoi.it. Quelle che seguono sono le fiere attivate nelle municipalità:

  • Municipalità 1: Artigianato locale

  • Municipalità 2: Artigianato regalistica

  • Municipalità 3: Prodotti non alimentari

  • Municipalità 4: Prodotti agricoli filiera corta

  • Municipalità 5: Artigianato

  • Municipalità 6: Artigianato locale

  • Municipalità 7: Artigianato e prodotti bio a km zero

  • Municipalità 8: Prodotti alimentari e non alimentari

  • Municipalità 9: Artigianato locale e regalistica

  • Municipalità 10: Vendita prodotti di propria creazione. Dolciumi, strumenti musicali, alberi di Natale, agroalimentare di qualità, libri.

Napoli: piano Natale sicuro e percorsi consigliati

Rinforzata la sicurezza per le strade di maggiore affluenza.

Nel centro storico sono previste squadre composte da volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa. La Polizia Municipale ha gli Infopoint in piazza San Gaetano (lunedì a giovedì), piazza Miraglia (venerdì a domenica), piazza San Domenico Maggiore (lunedì a domenica). Numerosi i controlli di polizia amministrativa contro gli abusivi e i prodotti contraffatti. Nella zona dei decumani potenziato il controllo e contrasto alla microcriminalità.

I percorsi consigliati per raggiungere la via dei presepi sono: da via Duomo, San Biagio dei librai; da piazza del Gesù Nuovo, via Benedetto Croce; da Port'Alba, piazza Miraglia/via Nilo/San Biagio dei librai.