Il trailer de "Il sangue dolce di Jesus" diretto da Spike Lee è apparso online i primissimi giorni di dicembre. Si tratta di una reinterpretazione del cult horror "Gania & Hess" diretto da Bill Gunn, un film della blaxploitation realizzato nel 1973. La storia è incentrata sulla particolare dipendenza del Dottor Hesse Green (Stephen Tyrone Williams): entrato in contatto con un misterioso e antico artefatto africano offerto dal curatore d'arte Lafayette Hightower (Elvis Nolasco), Green viene assalito da una sete di sangue irrefrenabile. Il punto è che non è un vampiro. Lafayette finirà presto vittima della sete di sangue che trasforma Hess in un essere animalesco.

La moglie di Lafayette Hightower, Ganja (Zaraah Abrahams) andando in cerca del marito si lascerà coinvolgere da Hess in una torbida love story che sconvolgerà l'idea stessa dell'amore, del sesso, della dipendenza e della natura della nostra società, apparentemente raffinata. Lo stesso Spike Lee la definisce "divertente, sexy e insanguinata": è un nuovo genere di love story, che non deve essere definita un remake di "Blacula". "Il sangue è un'allegoria. Esistono molte dipendenze: sesso, alcol, droga, potere, Armani - commenta il regista - Abbiamo girato il film nell'arco di diciotto giorni a New York ed hanno partecipato molti dei miei studenti della NY University".

Questo affare semi-sperimentale della durata di due ore è un film indipendente che paradossalmente racconta di una dipendenza, quella del sangue: Spike Lee ha potuto realizzare "Il sangue dolce di Jesus" grazie ai 1,4 milioni di dollari di donazioni da parte di Kickstarter attraverso il sistema di crowfunding. La campagna su Kickstarter si è conclusa ad agosto 2014 e ha debuttato all'American Black Film Festival.

I migliori video del giorno

Nel casting troviamo Stephen Tyrone Williams, Zaraah Abrahams e Rami Malek, le colonne sonore sono di Bruce Hornsby. I diritti per il Nord America sono stati acquistati da Gravitas Ventures che lancerà "Il sangue dolce di Jesus" nelle sale cinematografiche e su VOD il 13 febbraio 2015. In attesa dell'uscita di questo film, Spike Lee pare sia stato prescelto come regista per le prossime riprese di "Spinning Gold" - il biopic del produttore discografico Neil Bogart che sarà interpretato da Justin Timberlake - che inizieranno verso la metà del 2015.