Love is Live. si affaccia sulla giungla editoriale attuale con un intento ben preciso, ovvero sia quello di far conoscere la Poesia ovunque senza distinzioni di nessun genere. La missione della sua curatrice, la poetessa e scrittrice Raffaella Amoruso, è quella di rompere gli argini di una nicchia che ormai da decenni è cementata nei soliti arcinoti salottini di associazioni culturali, i quali tendono a divulgare la poesia contemporanea in punta di piedi mirando spesso agli esperti del settore e dunque agli autori medesimi. L'intento della Amoruso è quello di estirpare dunque la lirica poetica dagli ancestrali preconcetti di cui è sovente intrisa e donarla al grande pubblico che spesso nutre la mente e l'anima con quello che il mercato editoriale offre.

Il libro in questione si propone di dare una scossa viva e autentica attingendo al pozzo delle emozioni e dei sentimenti facendo leva sull'amore come puro candido dei sentimenti. Gli otto Poeti/Poetesse che in questa ammaliante antologia offrono la loro penna in un gettito spontaneo di inchiostro sono uniti altresi da un unico e nobile obbiettivo, ovvero quello di creare uno spunto di riflessione sulla vita come dono supremo. Perché la poesia ha il dono della sintesi, ogni stato d'animo è catturato all'interno di essa come fotogrammi in una pellicola; la Poesia ha il potere intrinseco di accompagnare chiunque alla ricerca del proprio sé, attivando le qualità dell'intuito e indicare la via più saggia e leale da percorrere.

Gli autori/autrici di Love is life sono ben consapevoli di questo dono offerto tra le pagine di un libro, ognuno di loro ha infatti cercato di creare verso dopo verso un immagine che somigliasse il più possibile alla natura autentica che l'amore, come valore astratto simbolico rappresenta in ogni sua manifestazione a prescindere da tutto il resto.

Hanno sfiorato l'amore platonico e quello meramente carnale poetando nella maniera che conoscono, con le tecniche scrittorie più varie, senza accavallare concetti o liriche e senza mai essere banali. Perché come titola l'opera in questione, la vita è amore e l'amore è vita, e nulla può essere più autentico ed eguagliabile.

Grazie dunque a Raffaella Amoruso (curatrice dell'opera), Fabio Amato (nota introduttiva), e alle autrici/autori: Anna de Santis, Sara Dama, Irma Pasquadibisceglia, Enrica Gugliotta, Mimma Pascazio, Pino Convertino, Massimo Ronco, Maurizio Carmine Manzo. 

Segui la pagina Libri
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!