Ritorna anche quest'anno, nelle principali piazze italiane, la Gardenia iniziativa promossa dall'associazione Aism, che in occasione della festa della donna, il giorno 8 e 7 marzo, vedrà oltre 10000 volontari impegnati ad offrire piante di Gardenia a fronte di un contributo minimo di 15 euro. I fondi raccolti saranno impiegati in progetti di ricerca finalizzati a trovare nuovi trattamenti per le forme gravi di sclerosi multipla ad oggi orfane di terapie. Una forma che colpisce almeno 25 mila persone in tutta Italia e un milione nel mondo.

Festa della donna: regala la Gardenia di Aism

In occasione della festa della donna, facciamo un regalo che riscalda il cuore, scegliamo di regalare la pianta della Gardenia di Aism, essa ci permetterà di sorridere senza negare il dolore.

Il fiore della Gardenia che con il suo fiore di colore bianco porta con sé un significato recondito, ossia parlare per noi esprimendo ciò che non siamo in grado di dire a parole.

La gardenia di Aism, in oltre 4000 piazze italiane

Per contribuire alla ricerca sulla sclerosi multipla, il giorno 7 e 8 marzo scendete nelle principali piazze italiane e portate nelle vostre case la pianta della gardenia di Aism. Inoltre fino al 15 marzo accanto alla "Gardenia di Aism" è possibile sostenere la ricerca:

  • inviando un Sms
  • o chiamando da rete fissa

il numero 45599 e donare alla ricerca il valore di due euro.

Donare per aiutare la ricerca contro la sclerosi multipla

Aiutare la ricerca scientifica è un dovere di tutti noi, per non farci trovare impreparati ad una malattia che potrebbe essere dietro l'angolo, infatti l'Italia è un paese ad alto rischio di sclerosi multipla, si verifica una diagnosi ogni 4 ore, che colpisce soprattutto giovani tra i 20 e i 40 anni.

I migliori video del giorno

Non facciamoci trovare impreparati, aiutiamo la ricerca a sconfiggere questa malattia, pertanto sabato 7 e domenica 8 marzo, scendiamo tutti nelle principali piazze italiane, per portare a casa la gardenia di Aism, con un contributo alla ricerca di 15 euro.