Predestination è una pellicola d'azione fantascientifica. Ethan Hawke (già interprete di recenti film di successo quali: Sinister, La notte del Giudizio e Boyhood) lavora come barman. La sua è solo una copertura in quanto ricopre un ruolo ben più importante, una sorta di agente speciale che viaggia nel tempo per conto di un'agenzia ad alto livello tecnologico che si occupa di prevenire crimini (non vi ricorda un pò la "precrimine" del film Minority Report con Tom Cruise?). E' il più bravo di tutti in ciò che fa, c'è solo una missione che non riesce a portare a termine: fermare un omicida psicopatico che risponde al nome di "Fizzle Bomber". Sa bene che, nel marzo del 1975, il maniaco degli ordigni farà saltare in aria buona parte di New York ed è necessario evitare il tragico evento.

Jane

Buona parte del film è incentrata sul dialogo tra il barista e Jane. Quest'ultima si presenta agli occhi del barman come un uomo ma in realtà nasconde un grosso segreto (in passato era stata una donna con capacità intellettive e di resistenza fisica fuori dal comune). Per via di una predisposizione genetica rara (la caratteristica di avere entrambi gli apparati genitali, sia il maschile che quello femminile) e in seguito ad eventi sfortunati (parto cesareo complicato) è costretta, dopo vari interventi chirurgici, a diventare uomo. Da sottolineare l'ottima performance della bella e brava attrice Sarah Snook, capace di interpretare brillantemente sia il ruolo femminile che quello maschile e, soprattutto, la sofferenza e lo stupore della trasformazione.

Viaggi temporali

Viaggiare nel tempo è sempre stato uno dei sogni dell'umanità intera. In Predestination il protagonista ci riesce grazie ad un apposito marchingegno (a prima vista sembra la custodia di uno strumento musicale) che altera i flussi temporali, una macchina del tempo. E' sufficiente muovere con le dita alcune rotelline regolando così anno, mese e giorno di destinazione (in avanti o all'indietro rispetto al punto di partenza). Spostarsi nel tempo per cercare di anticipare e dunque variare il corso degli eventi apre un grandissimo interrogativo sui cui si riflette dà sempre e che si ricollega al titolo del film, ossia: è possibile cambiare il destino? Oppure qualunque cosa si tenti di fare non produrrà sostanziali alterazioni? In ogni caso nel film i viaggi temporali sono accompagnati da quelli interiori volti alla ricerca del proprio io. E' proprio spostandosi nel tempo che i protagonisti cercheranno di compiere una ricerca per comprendere il proprio cammino, ritrovare se stessi e dare finalmente un senso all'esistenza. Predestination presenta uno sviluppo della trama intricato anche perchè gli eventi vengono narrati in modo non lineare in correlazione agli spostamenti spazio-temporali dei personaggi. Per comprenderlo a pieno è consigliabile andare a vedere il film. Intanto attendiamo la prossima pellicola con Ethan Hawke affiancato da Emma Watson dal titolo "Regression" in uscita a fine agosto nelle sale americane.



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto