In queste settimane si è registrata l’uscita del nuovo episodio di una saga che, ancora lungi dal giungere al termine, almeno questo è quello che mi auguro io, ha collezionato, incollandoli alle pagine dei romanzi che la compongono, milioni di lettori. Tutto questo in quasi esatta contemporaneità con l'uscita dell'ultimo capitolo di After , la saga, uscita dalla penna di Anna Todd che ha caratterizzato questo 2015.

Diario di una schiappa

La serie, che ha regalato ai propri lettori un nuovo capitolo, è quella di “Diario di una schiappa”, uscita dalla penna e dalla scoppiettante inventiva di Jeff Kinney, game designer oltre che autore di Libri per ragazzini (ma non solo), originario di Fort Wasington nel Maryland, lo stato che annovera tra le sue città più rinomate Baltimora. La serie è imperniata sulle avventure, molto attuali e, per così dire, “all’ordine del giorno”, di Greg Heffley, la “schiappa” più simpatica del mondo narrativo.

Gregory, o come lo chiaman tutti Greg, Heffley è un ragazzino come, a ben vedere, ve ne sono tanti e che, come tutti i ragazzini, deve affrontare le piccole-grandi sfide che l’essere un ragazzino gli propone.

Portatemi a casa

Pur senza volere anticipare nulla, anche perché così facendo mi priverei di tutto il divertimento derivante dalla lettura dell'edito, vi posso anticipare che in questa sua nuova avventura pubblicata in Italia, come sempre, dalla casa editrice “Il Castoro”, il nostro amico Greg parte, o meglio viene trascinato dalla madre, afflitta da quelle che il grande drammaturgo nostrano Carlo Goldoni ha chiamato "Le smanie della villeggiatura" e sempre in cerca di attività “salutari” e “all’aria aperta” per distogliere i suoi figli, specialmente i due maggiori, ovvero lo stesso Greg e Rodrick, il più grande dei tre fratelli Heffley, dai loro passatempi casalinghi e sedentari.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Libri

Si può essere certi del fatto che anche stavolta Jeff Kinney riuscirà a regalare ai propri lettori ore di piacevolissima lettura. Come sempre succede, poi, quando ci si trova immersi nel le avventure di “Greg la schiappa”, assieme al piacere e al divertimento la lettura offrirà anche spunti per momenti di riflessione e proprio questi spunti di riflessione. A partire dal 2010 la serie di libri di “Diario di una schiappa” ha cominciato a essere portati anche sul grande schermo.

Finora i film tratti dai libri di questa fortunatissima serie sono stati tre, tutti con lo stesso autore nel ruolo di produttore esecutivo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto