Il connubio Cinema e pugilato continua alla grande con un prodotto che farà leccare i baffi agli amanti della noble art. Arriva Hands of Stone, il film sulla storia del grande Roberto Duran, strepitoso campione panamense capace di vincere il titolo di campione del mondo dai leggeri ai medi e conquistare la cintura Nba dei supermedi. Nel cast Robert De Niro.

Trailer Hands of Stone: la storia di Roberto Duran

Roberto Duran, nato il 16 giugno del 1951, è stato uno dei più grandi pesi leggeri di tutti i tempi, negli anni 80 diede vita ad un vero e proprio quartetto delle meraviglie tra welter e medi sfidando campionissimi come Hagler, Leonard e Hearns.

Pubblicità
Pubblicità

I quattro hanno dato vita a battaglie che per spettacolarità e tecnica sono ancora oggi ineguagliate e rappresentano l'ultimo grande periodo d'oro della boxe mondiale. Il film Hand of Stone, del quale vi proponiamo il trailer in lingua originale in fondo all'articolo, propone la storia di questo fenomenale campione dal privato comunque sofferto e pieno di contraddizioni. Nel ruolo del suo mitico allenatore Ray Arcer c'è il grande attore Robert De Niro, una garanzia per gli appassionati di cinema nonostante alcune pellicole non proprio riuscite recentemente.

Pubblicità

Il titolo del film è ispirato dal soprannome dello stesso campione panamense, soprannominato per l'appunto Manos de Pietra (mani di pietra) per la potenza devastante dei suoi colpi.

Al momento non risulta una data ufficiale italiana di Hands of Stone, il film però uscirà in patria il 26 agosto 2016. La boxe si arricchisce di un nuovo capitolo cinematografico da non perdere. Tra i grandi antagonisti di Duran, come detto, ci fu il grande Sugar Ray Leonard, i due diedero sfida a tre sfide emozionanti (meno l'ultima arrivata quando i due erano già in là con gli anni).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Memorabile la prima vittoria del protagonista del film, capace di una prestazione mostruosa per impeto e freschezza fisica con Leonard che fece l'errore di combattere alla corta distanza. Nel rematch Sugar gli impose il suo maggior allungo e costrinse l'avversario alla resa, indimenticabili le parole del suo ritiro per frustrazione: "no màs". La regia del film è affidata a Jonathan Jakubowicz, oltre al già citato De Niro ci saranno Edgar Ramirez nel ruolo di Duran ed il rapper Usher nel ruolo di Leonard.

Cliccate il tasto Segui per ricevere le prossime news.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto