La lunga giornata della memoria bolognese, apertasi ieri mattina con la manifestazione presso la Stazione Centrale, si è conclusa in serata in Piazza Maggiore con il Concerto Finale del Concorso Internazionale di Composizione "2 Agosto". Il bando del concorso 2016 - aperto a compositrici e compositori di qualsiasi nazionalità, che non avessero superato i quarant'anni d'età - richiedeva partiture per balletto e grande orchestra. I premi, oltre all'esecuzione dal vivo all'interno del programma del concerto finale, consistevano nei seguenti riconoscimenti in denaro: Primo Premio: € 5.000, Secondo Premio: € 2.500, Terzo Premio: € 1.500. Il Concorso, giunto quest'anno alla XXII Edizione, si svolge grazie al Patrocinio del Comune di Bologna ed in collaborazione con l'Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage alla Stazione di Bologna.

Inoltre, come per le precedenti edizioni, anche questa stagione del Concorso ha ricevuto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

I tre brani vincitori sono stati eseguiti alle ore 21 in Piazza Maggiore a Bologna, il 2 Agosto. L'ingresso era libero fino ad esaurimento posti. Al termine del concerto è stato proiettato in prima visione il documentario di Vanessa Roghi, prodotto da RAI 3 e intitolato "La Grande Storia: Bologna, 2 Agosto 1980. La Strage". Sul palco l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Alessandro Cadario. La compagnia di danza Körper, formata da otto ballerini napoletani, si è esibita ballando le musiche composte dai vincitori.

Il primo premio è stato vinto da Alessio Manega, musicista veneto, con il brano "Sincretesi Prima". Il secondo premio è stato assegnato al lavoro del compositore siculo Giuseppe Ricotta intitolato "Quattro Fauni in Fuga", mentre all'opera "Le Grillage" del francese Matthieu Lechowski è stato assegnato il terzo premio. Presentatore della serata il direttore artistico del Concorso Fabrizio Festa.

I migliori video del giorno

La cerimonia di premiazione è stata tenuta dal Sindaco di Bologna Virginio Merola, che ha premiato i vincitori insieme a Paolo Bolognesi, Presidente dell'Associazione tra i Familiari delle Vittime della strage alla Stazione di Bologna del 2 Agosto 1980 e dal Console Francese Giuliano Berti Arnoaldi Veli. Come ogni anno, il concerto è stato trasmesso in diretta radiofonica da RAI 3 Suite, con il commento di Stefano Valanzuolo ed in differita su RAI 5.