I green day torneranno in Italia nel 2017 e precisamente a Gennaio dando il via al loro tour europeo che vedrà a Torino la sua prima tappa. La band di Billie Joe Armstrong si esibirà dunque al Palalpitour il 10 gennaio e già si prevede il tutto esaurito. Ovviamente non sarà l’unica data in Italia visto che ne sono previste altre tre e precisamente: l’11 Gennaio – Firenze Mandela Forum, 13 Gennaio – Unipol di Bologna e il 14 Gennaio al Forum di Milano. Dopo queste date i Green Day continueranno il tour in giro per l’Europa esibendosi nelle principali arene e presentando il nuovo disco “Revolution Radio”, album che ha come tema principale quello degli scontri razziali.

Dai problemi di droga a quelli sociali

Dopo essere finalmente riuscito a superare i problemi di dipendenza da farmaci e droghe, Armstrong, vuole realizzare un disco con tematiche impegnative ma decisamente più sociali quali le tensioni sociali e il delicato periodo che gli USA e tutto il mondo in generale stanno vivendo. Revolution Radio non stravolgerà lo stile dei Green Day ma sarà sicuramente un lavoro più maturo, almeno secondo la band, segno del percorso di crescita personale avuto dai membri negli ultimi mesi. Già da questo mese comunque Joe e soci saranno in giro per gli Stati Uniti, a suonare nei locali, per presentare il lavoro. Per quanto riguarda l’Italia, i fan della band sono già in attesa dell’uscita dei biglietti che a breve saranno in vendita sui principali canali quali Ticket One.

I prezzi non sono ancora noti.

Le polemiche sulla scelta delle città

Nonostante la maggior parte dei sostenitori dei Green Day sia entusiasta del loro arrivo, in rete circola anche qualche lamentela per la scelta delle città che ha tagliato completamente il Sud Italia. I fan della band da Roma in giù dovranno pertanto spostarsi verso Nord se vorranno assistere dal vivo al concerto con un aggravio delle spese e non tutti potranno permetterselo.

Insomma nonostante il tour sarà sicuramente un successo non mancano anche le polemiche seppur lievi. D'altronde non è facile riuscire nelle date stabilite ad effettuare concerti in città troppo distanti fra loro. Insomma non si riesce a fare sempre tutti i fan felici. Nell’attesa dell’arrivo dei Green Day godetevi la sempre bella Basket Case in versione live ovviamente.