2

Conto alla rovescia per lo sbarco dei Red Hot Chili Peppers in Italia, in tre imperdibili date a Bologna e a Torino, dopo una lunga attesa di cinque anni. Il frontman Kiedis sarà fiancheggiato da Flea, Chad Smith e da Josh Klinghoffer, cantante, polistrumentista e produttore discografico statunitense. Josh si è unito alla band a partire dal 2009, ereditando il posto di John Frusciante, e partecipando sia al nuovo album che a "I’m with you", uscito nel 2011.

I Red Hot avevano programmato due sole date in Italia per il loro tour mondiale, ma visto l’imminente sold out, hanno deciso di aggiungerne un’altra. Non è bastato "lottare" per accaparrarsi i biglietti, venduti anche a cifre a due zeri: i fans rimangono col fiato sospeso fino al momento del concerto.

Lo scorso 14 maggio, infatti, i "peperoncini rossi piccanti" hanno dovuto annullare la tappa ad Orange Country, in California, per un malore del cantante Kiedis. Ad annunciare lo spiacevole inconveniente fu Flea direttamente dal palco: "Anthony è stato appena ricoverato e non possiamo suonare stasera. Siamo costernati e tristi. Vi vogliamo bene e viviamo per il rock, ma purtroppo c’è stato un problema medico e bisogna affrontarlo".

All’inizio si era temuto per il peggio, visto il passato burrascoso del cantante con le sostanze stupefacenti. La tossicodipendenza ha influenzato l’intera vita di Kiedis a partire dall’adolescenza, e alcune canzoni ne sono una prova tangibile: il singolo "Under the bridge" tratta proprio della dipendenza da eroina. Più volte Anthony ha tentato la strada della disintossicazione, ma il percorso è stato davvero molto duro, e spesso la ricaduta è dietro l’angolo.

I migliori video del giorno

Tutte le iniziali preoccupazioni sono state poi scongiurate dal giornale americano "Billboard", che ha parlato di un malore dovuto ad un virus intestinale.

Insomma, questi "peperoncini piccanti" vogliono proprio farci preoccupare! Manca meno di un mese alla prima data italiana del tour dei Red Hot e i fans che assisteranno al concerto, potranno fino a quel momento godersi il nuovo album "The Getaway", ricevuto gratuitamente a casa grazie all'acquisto online dei biglietti. Stay Rock!