Vola al botteghino, nei suoi primi giorni di programmazione italiana, il film “Animali Fantastici e dove trovarli”, primo capitolo dello spin-off della fortunata saga di Harry Potter. Nel weekend, la pellicola diretta da David Yates, già regista degli ultimi quattro episodi delle avventure del mago più famoso al mondo, ha incassato poco meno di 6 milioni di euro, entrando in pochi giorni nella top 10 dei film più visti della nuova stagione in Italia con 820.899 presenze. Tratto dal libro omonimo della scrittrice inglese J. K. Rowling - che ha anche curato la sceneggiatura - "Animali fantastici e dove trovarli" vanta un cast d'eccezione, dal protagonista premio oscar Eddie Redmayne, a Johnny Deep, passando per Colin Farrell.

Incassi Cinema, due thriller sul podio

Surclassata la concorrenza al botteghino: al secondo posto dei film più visti si piazza, a grande distanza, l’altra attesa nuova uscita della settimana, “Animali Notturni” (regia di Tom Ford, con Amy Adams e Jake Gyllenhaal) che nel weekend ha staccato 106 mila biglietti per un incasso totale di poco superiore ai 720 mila euro. Un thriller intenso, giocato su trame intrecciate, che ha segnato il ritorno dietro la macchina da presa dello stilista Tom Ford dopo sette anni dal suo esordio con "A single man". Regge molto bene il suo secondo fine settimana di programmazione un altro thriller, quello diretto da Tate Taylor, “La ragazza del treno”, interpretato da Emily Blunt: 700 mila euro l'incasso che si va ad aggiungere ai buoni risultati della scorsa settimana portando il totale oltre i 4 milioni di euro (decimo posto nella classifica della nuova stagione).

I migliori video del giorno

Incassi Cinema, "Quel bravo ragazzo" miglior film italiano

Il film italiano più visto dell’ultimo weekend è invece “Quel bravo ragazzo”, prima prova da protagonista per l’attore Herbert Ballerina, diretto da Enrico Lando (già dietro la macchina da presa per l’approdo sul grande schermo della comicità demenziale dei “Soliti Idioti”). La pellicola, prodotta da Marco Belardi, ha totalizzato poco meno di 100 mila spettatori per un incasso di 660 mila euro.