Sono inseriti ufficialmente nella Rock & Roll Hall of Fame e si chiamano aerosmith. Per il prossimo anno è previsto per loro un imponente tour europeo. Al momento stanno seguendo il calendario concertistico che li vede acclamati con grande successo in Sud America. Le loro canzoni stanno echeggiando tra Cile, Argentina, Colombia, Bolivia, Brasile, Perù e Messico. Sembrerebbe tutto consueto. In fondo le band nascono per fare concerti in giro per il mondo. Tuttavia, almeno stavolta e per il gruppo di Steven Tyler, non è così. Intanto, il nome del tour. Quest’ultimo si chiama incredibilmente “Aero-Vederci Baby!”. Un titolo inaspettato per diversi motivi.

Intanto, quello più ovvio, l’uso di una terminologia che rimanda alla lingua italiana. Tuttavia, questo è facilmente spiegabile tenendo conto che il vocalist e maggior esponente della band, Steven Tyler, all’anagrafe fa Tallarico. Questo porta, inevitabilmente, a sospettare indubbie origini peninsulari per l’ottimo performer e, quindi, ecco svelato quella sorta di gioco di parole che mischia la prima metà di ‘Aerosmith’, con parte del termine italiano, ‘arrivederci’.

Il tour dell’addio

Se il nome può interessare e incuriosire, la notizia deflagrante – quella importante e che avrà posto nella storia del rock – è che questo giro mondiale di concerti sarà l’ultimo. È il loro tour finale. Nell’estate 2017, nel capoluogo toscano e alla Visarno Arena - Ippodromo del Visarno, si terrà la rassegna musicale estiva "Firenze Rocks”.

I migliori video del giorno

In quest'occasione, gli Aerosmith terranno l’unico concerto in terra italiana: saranno loro ad aprire, il 23 giugno 2017, la rassegna. Inoltre, per i numerosi appassionati di rock, si segnala che dopo il concerto di questa band monumentale – in altra data, il 25 giugno 2017 – sono attesi anche i System of a Down e i Prophet of Rage. Per i più curiosi, ancora, si ricorda che i Prophet of Rage altro non sono che i Rage Against the Machine senza la voce di Zach de La Rocha, ma con componenti degli hip hop act Public Enemy e Cypress Hill.

Altre date

Gli Aerosmith – ovvero Steven Tyler, Joe Perry, Joey Kramer, Brad Whitford e Tom Hamilton – hanno al loro attivo oltre cento milioni di album venduti. Inoltre, nella loro carriera non mancano gli innumerevoli premi e riconoscimenti: ben quattro Grammy Awards, otto American Music Awards, sei Billboard Awards e 12 Mtv Awards. Per concludere, dopo 45 anni di palchi incendiati con le loro note incandescenti, nel prossimo anno e all’interno del tour europeo diranno addio ai fan in alcuni dei più seguiti e grandi festival, come lo Sweden Rock, il francese Hellfest e il leggendario Download Festival di Donington in Inghilterra.