Un week end dalle emozioni forti. Torino Erotica 2016 non ha regalato soltanto emozioni forti agli amanti della trasgressione. Nel corso della manifestazione sono state trattate tematiche sociali di assoluto rilievo. Interessante il dibattito sul rapporto tra disabilità ed eros. Sul palco del Pala Ruffini due giovani con disabilità motoria hanno raccontato la loro esperienza ad un attento quanto sbalordito Rocco Siffredi. Nel corso del convegno è stato evidenziato che un handicap fisico non rappresenta un limite ad una relazione intima. Successivamente Rocco Siffredi ha mostrato un dispositivo ad hoc progettato dagli americani per i diversamente abili.

Il divo dell'eros è stato tra i protagonisti principali della fiera internazionali.

Il divo dell'eros premiato come miglior attore

L'attore abruzzese è stato letteralmente travolto dall'affetto dei fan. Rocco Siffredi è stato accompagnato nell'avventura torinese da Milena Mastromarino. L'ex delegata del Pd è l'ultima scoperta "hard" del cinquantaduenne di Ortona. Nel corso della manifestazione Rocco Siffredi è stato premiato come migliore attore. Durante il week end gli organizzatori hanno premiato i personaggi che maggiormente si sono distinti nel 2016. Nello specifico Alex Ramirez è stato premiato come miglior regista mentre il riconoscimento per il miglior sito è andato a "torinoerotica.com".

Amira Hayes è la star dell'eros 2016

Sono stati premiati anche il New Perroquet (miglior locale), Patty (miglior personaggio pubblico femminile), Amandha Fox (migliore attrice), Amira Hayes (migliore sexy star), Emanuel Appendino (miglior fotografo erotico), Alessia Bergamo (miglior trans 2016), torino Erotica (miglior casa di produzione) e Freddy Carrera (miglior personaggio pubblico maschile).

I migliori video del giorno

Tante le star che hanno infiammato le notti torinesi. Dalla sensuale Viky Moore alla sinuosa Chantal La Perla passando per Pamela Lolli e Noemi Blonde. Gli organizzatori della fiera erotica hanno riferito di essere già al lavoro per la terza edizione dell'evento internazionale. L'intenzione è quello di compiere un ulteriore salto di qualità per avvicinarsi alle grandi fiere europee.