Circa una settimana fa Nitro Wilson si è visto costretto ad iniziare una singolare lite mediatica, sviluppatasi su twitter, con una sua fan che non aveva apprezzato alcune frasi a sfondo sessuale pubblicate sul noto social network dal rapper vicentino, ritenendole irrispettose nei confronti dell'universo femminile, nonostante le parole contenute nei tweet fossero palesemente ironiche. Il botta e risposta, cominciato il 21 febbraio scorso, è ancora in atto.

Il tweet di Nitro

Il contenuto che ha dato origine a questa curiosa vicenda è rappresentato da una frase ironica, una classica battuta a sfondo sessuale pubblicata da Nitro Wilson con lo scopo di smentire – a modo suo – alcune voci che avevano iniziato a circolare nel rap-web, relativamente ad una presunta gravidanza della sua fidanzata.

Il rapper vicentino aveva voluto, ironicamente, rimarcare l'impossibilità fisiologica per una donna di rimanere incinta in seguito ad un rapporto orale; il tweet aveva attirato molta attenzione sui social network, ed era stato ripreso dalle numerose pagine facebook e dai tantissimi canali di informazione che abitualmente raccontano le gesta dei rapper italiani, suscitando molta ilarità e ben poche polemiche.

L'accusa di maschilismo e la risposta di Nitro

Non tutti però hanno apprezzato la battuta: una fan dell' Enfant Terrible del Machete Crew ha infatti deciso di manifestare pubblicamente dissenso con queste parole: 'Questo commento cafone da te mi ha deluso, non vorrei essere al posto della tua ragazza, la caduta di un mito.' Il rapper si è sentito in dovere di puntualizzare il senso della sua battuta, sottolineando inoltre come la pubblicazione della frase in questione fosse stata 'autorizzata' dalla ragazza citata, ovvero la sua fidanzata.

I migliori video del giorno

Nella giornata di ieri Nitro ha poi voluto ribadire la sua linea di pensiero, sottolineando come, nella sua idea, una visione 'maschilista' dei rapporti orali sia da considerare come sintomatica di qualche problema relativo alla sfera sessuale.

Per aggiornamenti continuate a seguirci.