Quanti di noi vorrebbero scrivere al grande Lucio Dalla con una lettera che inizi con "Caro amico ti scrivo"? Probabilmente tutti. Purtroppo non ci sarà possibile, ma fortunatamente qualcuno lo farà per noi e per tutti i milioni di fans che amano Lucio in tutto il mondo. Era il primo marzo di cinque anni fa quando il cantatore Lucio Dalla se ne andava per sempre. La sua morte colse tutti di sorpresa, era a Montreux per esibirsi in un concerto e venne colpito da un infarto fulminante.

Il ricordo della sua Bologna

Sono moltissime le iniziative che verranno realizzare in questi giorni proprio per rendere omaggio alla sua memoria, ci sarà anche la proiezione di un film dal titolo "Caro Lucio ti scrivo", una sorta di documentario in sette episodi che avranno il titolo di canzoni celebri scritte da lui.

Scende in campo per fare in modo che il ricordo del grande Lucio non si affievolisca la "Fondazione Lucio Dalla" che, per le giornate del 2, 3 e 4 marzo, a Bologna farà risuonare la musica del grande cantautore. Il luogo prescelto sarà la casa di Lucio, in Via D'Azeglio, una casa che è diventata ormai il suo museo. Amici, compagni di avventura e colleghi del grande cantautore come Pupi Avati, Rita Pavone, Gabriele Muccino, Enrico Rava, Gaetano Curreri, Brunori Sas e Dente, e molti giovani musicisti che frequentano il Liceo musicale Lucio Dalla e il conservatorio Frescobaldi di Ferrara, prenderanno parte alle manifestazioni di ricordo. Gli eventi che si svolgeranno nelle sale della casa saranno visibili anche sul grande schermo in piazza De'Celestini.

Un film in sette episodi

Al cinema invece andrà in onda il film 'Caro amico ti scrivo' in tutti i suoi episodi ricavati dalle canzoni di Lucio, tutti girati a Bologna.

I migliori video del giorno

Tra i brani che daranno il nome ai diversi episodi ci saranno: Anna e Marco, Futura, L'anno che verrà, le voci che animeranno la proiezione sono quelle di Ambra Angiolini, Alessandro Benvenuti, Piera Degli Esposti, Neri Marcorè, Ottavia Piccolo, Andrea Roncato e Grazia Verasani che sveleranno al pubblico che cosa hanno significato per loro quelle canzoni e come hanno influito sulle loro vite.