Manet e la Parigi moderna" dall’8 marzo in Mostra a Palazzo Reale di Milano. Curata da Guy Cogeval, Caroline Mathieu e Isolde Pludermacher, cento opere in esposizione, oltre la metà delle quali capolavori di pittura provenienti dalla collezione parigina del Museo d’Orsay: 17 Manet e 40 dipinti di altri artisti suoi contemporanei, tra i quali il suo grande rivale Cezanne, Renoir, Gauguin, Monet, Boldini. Oltre sculture, disegni e acquerelli. Allestita al piano nobile di Palazzo Reale, per ammirare “Il ritratto di Emile Zola” ed altri prestigiosi capolavori su tela dell’artista francese c’è tempo fino al 2 luglio 2017.

Manet, padre dell'Impressionismo

Tema del percorso espositivo la figura di Manet nella pittura moderna e quella connessione con la Parigi della seconda metà dellOttocento che diventava urbana e moderna.

Per il visitatore un occasione imperdibile per ammirare l’Arte del maggiore interprete della pittura pre-impressionista e di illustri interpreti dell’Impressionismo stesso, che hanno segnato quel tempo, la pittura a venire e anche la storia. Il tutto attraverso un bouquet di vari generi: dal ritratto alla natura morta, dai caffè parigini affollati al paesaggio, dal quotidiano alle donne, grandi protagoniste dell’universo artistico e della vita di Manet.

Nato a Parigi il 23 gennaio 1832, nella sua ventennale carriera artistica Édouard Manet dipinse 430 opere su tela, tra le più celebri, oltre il già citato ritratto di Zola, “Colazione sull'erba”, “Olympia”, “Il pifferaio”, “Signora con ventagli”, “Il bar delle Folies-Bergère”. Grande viaggiatore, nella definizione del suo stile fu notevole l’influenza degli artisti del passato di scuola non francese, primo tra tutti Diego Velázquez. Dopo lunga malattia Manet morì a Parigi il 30 aprile 1883, all’età di 51 anni.

I migliori video del giorno

Mostra Manet: orari e biglietti

Visitabile tutti i giorni dall’8 marzo al 2 luglio 2017, gli orari d’ingresso alla Mostra “Manet e la Parigi moderna" sono i seguenti: lunedì dalle 14.30 alle 19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30; giovedì e sabato dalle 9.30 alle 22.30. il prezzo del biglietto intero è 12 euro. Ridotto (over 65, studenti) 10 euro. Ingresso gratuito fino a 6 anni non compiuti. Biglietti acquistabili anche online attraverso il circuito Vivaticket Best Union (prevendita +2 euro).