Vi ricordate la saga dei "Pirati dei Caraibi"? Nel 2011 con il quarto capitolo si era fermata forse perchè gli autori non se la sentivano di proseguire (oppure perchè la fantasia nell'inventare un nuovo sequel era proprio finita?). Sembrava ormai che anche il pubblico si fosse rassegnato, invece, a dispetto di tutti e tutto, dopo sei anni, ecco riapparire in prima visione al cinema Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar. I registi Joachim Ronning ed Espen Sandberg, insieme allo sceneggiatore Jeff Nathanson, hanno ricominciato un'altra stagione ma non dalla fine de "Oltre i confini del mare", bensì ripartendo dal capitolo terzo, quello che aveva come protagonista ancora orlando bloom.

La leggenda del pirata Jack Sparrow continua

Due giovani inglesi, l'avventuriero Turner (interpretato dall'attore Brenton Twaites) e l'astronoma Carina (interpretata dall'attrice Katya Scodelario) si rivolgono al Pirata Jack Sparrow (Johnny Depp) perchè vogliono che li aiuti a ritrovare il mitico Tridente di Poseidone.

Possedere quest'arma vuole dire poter sconfiggere tutte le maledizioni del mondo. Naturalmente Jack non può non accettare una simile richiesta e quindi si parte tutti insieme per una nuova avventura! Ma sembra che il loro segreto non sia più un segreto, in poco tempo i tre si ritrovano inseguiti nella loro ricerca dall'implacabile nemico di Jack, il temibile pirata Barbarossa, interpretato da Geoffrey Rush, mentre ricompare Will (interpretato da Orlando Bloom), capitano della nave dell'Olandese Volante e condannato insieme a lui a sparire per poi ricomparire dopo dieci anni.

Il ritorno di Salazar

E poi riappare anche Armando Salazar, (interpretato da Javier Bardem) il comandante della Real Armada Spagnola, conosciuto come sterminatore di pirati, morto con tutto il suo equipaggio andato a schiantarsi sugli scogli della caverna del triangolo del Diavolo (tutto questo per opera di Jack).

Salazar ricompare a bordo della Silent Mary e, odiando a morte Sparrow e tutti i pirati, non vede l'ora di eliminarli tutti, mentre il pirata Barbarossa è perennemente indeciso: non sa se parteggiare per Jack o per Salazar. Il film uscito nelle sale dei Cinema italiani, il ventiquattro maggio, è, come detto, il quinto episodio della saga.

Sia i registi che lo sceneggiatore, cercano di ripercorrere con un bel ritmo narrativo e, con la coreografia fantasiosa e ridondante in stile barocco dell'ormai noto Gore Verbinski, sperano che riesca a sbancare il botteghino!