Il 15 settembre 2017, presso il Foro Italico di Palermo (partenza dalla Gelateria "Ilardo"), a partire dalle ore 20:00, si avrà la possibilità di fare un tuffo nel passato grazie all'evento "notturno a Palermo....in carrozza, a spasso nel tempo!". La manifestazione sarà curata e gestita da Event Planner e da Serena Gebbia.

Un tuffo nel passato

L'evento avrà lo scopo di far conoscere il Centro Storico di Palermo, con le sue splendide chiese, gli innumevoli e straordinari monumenti e le bellezze paesaggistiche in uno scenario notturno mozzafiato. Si potranno ammirare le luci che illuminano la città di notte avendo la sensazione di vivere in quell'epoca tanto lontana, ma così affascinante, in cui gli aristocratici dominavano la scena cittadina e raccoglievano intorno ad essi l'attenzione di tutti i passanti.

Un viaggio in carrozza, in quella Palermo sconosciuta a molti, che vedrà scorrere il lento scorrere del tempo narrato dai cantastorie che intrecceranno vicende storiche ad aneddoti intriganti, esilaranti e misteriosi per conoscere quel lato così affascinante di una città senza tempo. Un percorso lungo un paio d'ore che attraverserà un intero secolo per aprire le porte a nuovi meravigliosi scenari tutti da scoprire.

Si parte dal Foro Italico, ufficialmente chiamato Foro "Umberto I", che sorge sulla costa del Porto di Palermo e che apre un ventaglio multisfaccettato di luoghi simbolo della città: La Cala, Castello a Mare, Porta Felice, Piazza XIII Vittime, lo storico mercato ittico, il Conservatorio "Vincenzo Bellini", Chiese di "San Giorgio dei Genovesi", "Santa Cita", "Santa Zita", "Della Catena", "Corpus Domini", "Della Pietà" ma anche "Villa Giulia" e l'ingresso ai più famosi mercati rionali come "Ballarò" e " La Vucciria".

I migliori video del giorno

Un percorso che apre ad altri numerosi percorsi fatti di meravigliosi monumenti e straordinarie realtà locali che caratterizzano la città e la rendono fulcro di mille storie.

Scenari osservati ondeggiando dolcemente a passo lento, trainati dal leggiadro e piacevole suono dei ferri di cavallo che rievocano tempi lontani, epoche memorabili e stili di vita ad esclusiva prerogativa dei più abbienti, ma che oggi si trasformano in realtà per i palermitani, che potranno goderne ed entrare a far parte delle più blasonate casate nobiliari del tempo per una, unica ed indimenticabile notte. Non occorre avere il sangue blu per poter vivere un giorno da re.