Dalla prima edizione del 1951 di Sanremo, alla seconda di Papaveri e Papere, cantata da Nilla Pizzi, che ne fu incoronata "regina", il Festival di Sanremo [VIDEO] rappresenta per gli italiani un evento certo e atteso, quasi come il Natale. Chi non ricorda le prime edizioni della manifestazione, in bianco e nero, e non canticchia a volte, sovrappensiero, le note di qualche motivetto uscito da li. Oggi il #Festival di Sanremo è un evento curato nei minimi particolari, si è trasferito da anni dal Casino' di Sanremo al Teatro Ariston, nel centro città, il palcoscenico è rimasto stracolmo di fiori e le mises delle interpreti soprattutto femminili continuano a fare tendenza e a stupire chi davanti al teleschermo assiste alla performance canora di questi interpreti.

Il programma

Quest'anno le serate del Festival andranno dal 6 all'11 febbraio, e ad allestire la scenografia del Teatro Ariston sarà la magica Emanuela Trixie Zitkowsky, che ha creato l'ambientazione della kermesse nel Festival Fabio Fazio - Luciana Littizzetto del 2014, con risultati eccellenti. Allora si ispiro' ai palazzi del '700 italiano, quelli malmessi, che vengono lasciati a deperire e che si portano appresso la nostra storia, e lo fece per contestare l'incuria che le istituzioni hanno nei confronti del nostro patrimonio artistico.Siamo in attesa di gioie per gli occhi, che si ipotizza riguarderanno la musica, a cui il conduttore #claudio baglioni, scelto come presentatore e direttore artistico del Sanremo di quest'anno, vuole ispirarsi principalmente. Oggi sappiamo che ad affiancarlo dovrebbe essere la deliziosa Michelle Hunziker, artista completa, che affiancò Pippo Baudo nella conduzione nel 2007, il Festival di Ti regalerò una rosa, canzone vincitrice di Simone Cristicchi.

I papabili

Tra i nomi dei cantanti che parteciperanno ci sono quasi certamente i Thegiornalisti, Nina Zilli, Noemi, Dolcenera, Le Vibrazioni, i The Colors, Elodie, Enzo Avitabile, Giovanni Caccamo, Arisa, appena entrata nella scuderia di caterina Caselli, la Sugar. Si pensa anche a duetti di sicuro impatto, vedi Fabrizio Moro ed Ermal Meta, Federica Carta con i La Rua, Mario Biondi e Marcella Bella. Per non parlare dei big a tutti gli effetti, quei personaggi dai nomi familiari al Festival, come Fausto Leali, Anna Oxa, Antonella Ruggiero e Patty Pravo. Inoltre Albano potrebbe diventare l'ospite più atteso, quello che con la sua voce farà tremare il palco e che chissà se davvero nelle sue corde ha il ritiro dalla scena a fine 2018, come da lui stesso dichiarato. Comunque la certezza vera e propria sugli effettivi partecipanti alla gara si avrà soltanto la sera del 15 dicembre quando, in occasione dello scontro tra Nuove Proposte, durante la trasmissione di "Sarà Sanremo", Baglioni annuncerà in diretta i loro nomi.

Novità: non ci saranno le cover come l'anno scorso, i cantanti si esibiranno tutte le sere fino all'ultima della kermesse canora ed una puntata sarà dedicata ai duetti con altri musicisti.

Gli Ospiti

E gli ospiti? Si vocifera di Francesco de Gregori, Renato Zero, Fabri Fibra, insomma nomi importanti, e di Gianni Morandi, compagno storico di Baglioni ell'evento del 2015, quando Baglioni [VIDEO]e Morandi si esibirono al Central Live del Foro Italico di Roma, dal titolo estrapolato dal loro singolo "Capitani Coraggiosi", durato ben 8 serate, di cui due trasmesse dalla rai in diretta televisiva, un fortunato intreccio di pezzi della carriera di questi due grandi artisti. Manca all'appello per chiudere il cerchio dei partecipanti del 2018, in questo caso come co-conduttore, un "Banderas" italiano, di cui il neo-direttore di rai1 Angelo Teodoli è, come da lui dichiarato, alla ricerca, e noi, in attesa. Buon Sanremo a tutti.