Dolores Mary Eileen O'Riordan ci ha lasciati. Il mondo della musica perde un'altra delle grandi voci [VIDEO] simbolo degli anni '90. La cantautrice irlandese è stata trovata morta a Londra nella stanza dell'albergo dove alloggiava ma ancora non sono state rese note le cause del decesso. E' noto che da tempo la cantante aveva diversi problemi di salute, in particolare alla schiena, che hanno costretto i cranberries ad interrompere il tour estivo in Europa dello scorso anno.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Rap

"Una tragedia che ha devastato i suoi famigliari che al momento chiedono riservatezza" dice la manager della O'Riordan.

Una lunga carriera tra successi e critiche

Dolores O'Riordan entrerà nei Cranberries nel 1990, quando a farle posto sarà uno dei fondatori del gruppo ovvero Niall Quinn e da allora ufficialmente non lascerà mail la band.

Nel 2003, tuttavia, ufficiosamente la cantante inizierà una carriera da solista allontanandosi di fatto dal gruppo. Questa scelta non fu apprezzata da molti fan e molti brani ritenuti non all'altezza delle qualità dell'artista non hanno cambiato la situazione. Nel 2009, tuttavia, la band si riunirà senza più separarsi. La carriera dei Cranberries è costellata di alcuni successi che ancora oggi sono tra i più suonati nelle radio quali Salvation, Zombie, Promises e Animal Instinct nonostante molti sostenitori della band vedono in Ode to my family il capolavoro del gruppo. Da solista pubblicherà soltanto due album in studio.

Una vita tra musica, abusi e malattia

Dolores O'Riordan ha avuto una vita non sempre idilliaca. Nel 2003, infatti, dichiarò al mondo di aver subito abusi sessuali quando era solo una bambina di 8 anni, abusi che sarebbero perdurati per 4 anni e che hanno segnato profondamente l'artista.

"Mi sono liberata di un grosso peso che portavo dentro di me da anni" con queste parole la cantante commentò le sue dichiarazioni. Inoltre Dolores soffrì anche di anoressia in passato ma fortunatamente riuscì a uscirne. Nel 2017 i Cranberries interruppero il tour europeo [VIDEO] in quanto la cantante dovette curarsi per dei problemi che la band definì come una presunta ernia del disco ma che voci non confermate trasformarono in cancro. A riempire la vita difficile della cantante c'era un solo punto fisso ovvero la musica.

L'addio di colleghi e fan

Nonostante alcuni problemi caratteriali (come una presunta forma di bipolarismo), Dolores O'Riordan era stimata da tanti colleghi musicisti e cantanti. In queste ore molti di loro stanno dedicandole messaggi di addio sui social come il profondo messaggio di Giuliano Sangiorgi dei Negramaro che ricorda i momenti passati con la cantante per incidere il brano "Senza fiato" come un sogno che si realizza, oppure il tweet dei Duran Duran che si definiscono devastati dalla notizia o le parole di dolore e stima di Zucchero e Ronan Keating.

Non passa un minuto senza che Dolores riceva messaggi e commenti in rete di affetto, stima e di addio da parte dei fan distrutti dalla perdita di una delle voci simbolo degli anni in cui sono cresciuti. Noi vogliamo dirti addio con la tua musica e la tua splendida voce: