La casa di produzione italiana Indigo Film, in collaborazione con la distribuzione affidata a Universal Pictures Italy, ha rilasciato da poco un nuovo, emblematico trailer per l'atteso ed ambizioso film biografico [VIDEO] loro, diretto dal regista premio Oscar Paolo Sorrentino e scritto dall'autore stesso assieme al sodale Umberto Contarello.

Nelle pieghe del grande mistero Berlusconi

Poco e nulla si sa ancora su quale sarà il vero punto focale del nuovo lungometraggio del regista napoletano [VIDEO] vincitore della statuetta per 'La grande bellezza', eppure una cosa è ormai certa: sarà un film incentrato sulla figura carismatica e rivoluzionaria di Silvio berlusconi, influente figura della politica italiana nella Seconda Repubblica.

A vestire gli ingombranti anni (e prostetici di un trucco e acconciatura credibile) il sodale interprete del cinema di Paolo Sorrentino, Toni Servillo, già sinistro ed enigmatico Giulio Andreotti nel film Il divo del 2008. Il film è il racconto di come Berlusconi e la sua corte (il "loro" a cui si riferisce acutamente il titolo) hanno cambiato per sempre il panorama politico dell'Italia nell'epoca delle grandi rivoluzioni dei media di comunicazione.

Il film uscirà in Italia diviso in due parti, la prima ad aprile

Loro è una coproduzione italo-francese: se la produzione nostrana è affidata alla Indigo Film, quella d'oltralpe è stata assegnata a Pathé e France 2 Cinéma; a distribuire il film nelle nostre sale cinematografiche, come sottolineato precedentemente, è la Universal Pictures Italia, che oggi conferma la divisione in due capitoli cinematografici in due date differenti.

Se Loro 1 arriverà in sala il prossimo 24 aprile, la seconda parte non vedrà la luce dei riflettori cinematografici nostrani prima di giovedì 10 maggio, permettendo all'ambizioso film di Sorrentino di partecipare probabilmente al festival di Cannes in concorso o come evento speciale. Nel nuovo trailer rilasciato dalla Universal possiamo dare un'occhiata fugace ai personaggi interpretati da Elena Sofia Ricci , Fabrizio Bentivoglio, Roberto Herlitzka e Ricky Memphis.

Li avete riconosciuti tutti , o ascoltavate le note stonate di un inedito Toni Servillo alle prese con la melodia stentorea della classica 'Malafemmena' accompagnata dalla fedele chitarra di un improbabile Mariano Apicella? Lo scopriremo a partire dal 24 aprile nelle migliori sale cinematografiche italiane.

Segui la pagina Silvio Berlusconi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!