3

Per la prima volta nella sua carriera, Jovanotti è costretto ad annullare la data di un concerto. Lo comunica tramite Facebook e Instagram postando alcune foto della visita con il dottor Fussi, specialista in Foniatria e Otorinolaringoiatria del Centro Audiologico Foniatrico di Ravenna. La diagnosi del medico, che fra i suoi pazienti ha anche Laura Pausini, non lascia speranze: silenzio totale e terapia perché l'edema non peggiori ulteriormente, spiega Jovanotti nel suo primo post Instagram.

Il concerto di Bologna

Quello di oggi, lunedì 16 aprile, all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno, era il terzo concerto del tour "Lorenzo Live 2018", dopo le prime due serate di venerdì e sabato.

Lorenzo Cherubini esprime tutto il suo dispiacere sui suoi account social: 'Il doc Fussi mi ha detto che in 3 giorni le corde tornano in forma ma se ci avessi caricato un concerto stasera magari bombato di farmaci (che coprendo l’infiammazione e il dolore mi avrebbero fatto credere di stare bene) avrei messo a rischio le corde vocali seriamente. Mi dispiace per il disagio di stasera degli amici di Bologna, ma la recuperiamo'. Ai post hanno fatto subito seguito i commenti affettuosi dei fan: 'sono i primi segni dell'età che avanza...scherzo!!! Buona guarigione' e ancora: 'Vai Lore!!! Guarisci presto che ti aspettiamo!!!', 'con la salute non si scherza. Rimettiti in sesto Jovi'. Il cantante, scolpito nel cuore dei suoi appassionati seguaci, confessa di aver già cantato il sabato precedente senza risparmiarsi, e di aver avuto problemi di voce nella notte.

Problemi ai quali non ha dato troppo peso fino ad oggi. Fermarsi era indispensabile dunque, per non compromettere le sue corde vocali, magari irreversibilmente.

Il tour riparte da Roma

Il "Lorenzo Live 2018" dovrebbe ripartire regolarmente con la data di Roma giovedì 19 aprile, per la quale i biglietti sono ancora in vendita. Naturalmente le serate potrebbero subire variazioni, come accaduto per Bologna. Tuttavia Jovanotti promette ai fan oltre l'organizzazione di una nuova data, anche la spiegazione per ottenere il rimborso del biglietto per coloro che non potranno partecipare.'Vieni lo stesso e fai in playback, che le tue canzoni le cantiamo noi', chiede una fan in un misto di affetto e comprensione. Un sentimento davvero profondo che emerge nei commenti al post di conferma della cancellazione di stasera: 'Può capitare, riposati e torna più carico e in forma di prima... Devi prenderti cura di te anche per tutti noi... non andiamo da nessuna parte... sempre qui con te siamo', 'quando recuperi la data, vogliamo un abbraccio collettivo!'

Un abbraccio che sicuramente non verrà risparmiato.