Regole, divieti, trasgressioni: l'obbedienza è ancora una virtù? È questo il quesito che occuperà l'incontro di sabato 21 aprile, dalle 10.30 alle 13 nella sala S.Maria delle Grazie in Corso Porta Vigentina a Milano, organizzato da Sulleregole, associazione fondata dall'ex magistrato Gherardo Colombo che guiderà la discussione insieme al teologo Vito Mancuso. Il giurista che ha deposto la toga dopo trentatrè anni di servizio e lo studioso dall'acume introspettivo, entrambi saggisti, abbineranno le loro analisi per definire il valore delle regole, della libertà, della responsabilità e dell'obbedienza. Fasce valoriali che appaiono oggi impolverate, scarsamente introiettate, frantumate in eccessi reattivi e conflittuali, e che richiedono ponderazione e bilanciamento.

Nel suo libro Sulle Regole edito da Feltrinelli, Colombo spiega nella prefazione di aver lasciato la magistratura perché "la giustizia non può funzionare se il rapporto tra i cittadini e le regole è malato, sofferto, segnato dall'incomunicabilità", mentre nel suo saggio Io amo pubblicato da Garzanti Mancuso sostiene (pag.13) che è l'amore, in un'accezione ampia, "la prospettiva privilegiata per giungere ad individuare le tracce di ciò che si usa denominare "senso della vita".

Unisona condivide l'evento

L'azienda che organizza manifestazioni live, eventi speciali, spettacoli dedicati principalmente al mondo della scuola, Unisona di Milano, condivide e promuove l'iniziativa del prossimo 21 aprile. Unisona Live Cinema è, infatti, la sezione che rivolge la sua attività alla produzione e distribuzione di contenuti culturali, spettacoli e film attraverso la propria rete di sale cinematografiche diffuse in tutta Italia.

Un partnernariato stabile è concordato con Emergency [VIDEO]e Sulle Regole nella direttrice della vigilanza sulle emergenze educative ed umanitarie. Lo slittamento fra il piano normativo, che investe comandi e divieti, e quello della libertà che implica la trasgressione, rappresenta il punto generativo di analisi sociologiche relative agli aspetti della coesione sociale ed ai fenomeni della devianza.

La mattinata incentrata sulle connessioni fra virtù ed obbedienza terminerà con un pranzo di solidarietà offerto da Sulleregole e quanti lo vorranno potranno degustare un piatto di pasta preparato da Onlus Progetto Onesimo che favorisce il reinserimento sociale [VIDEO] degli ex detenuti. Le iscrizioni al momento conviviale sono possibili entro il 15 aprile scrivendo a coordinamento@ sulleregole.it